PESCA A FEEDER

1° Trofeo Feeder Ranzato Pesca Sport agli “Amis”


AGLI AMIS IL TROFEO RANZATO PESCA SPORT

Domenica 25 Gennaio il Laghet des Amis di Bareggio, a pochi chilometri da Milano, ha ospitato una manifestazione a coppie di pesca a feeder denominato 1° Trofeo Feeder Ranzato Pesca Sport organizzato dall’omonimo negozio di pesca Ranzato Pesca Sport di Monza. Una gara messa in piedi alla fine del mese di dicembre e che nell’arco di pochi giorni ha subito fatto registrare il tutto esaurito, obbligando peraltro l’amico Carmine ad ampliare la partecipazione a ventiquattro coppie dopo l’idea iniziale di chiudere a venti coppie partecipanti. Inutile dire che la scelta del lago ha fatto la sua parte per l’ottima partecipazione, in quanto il Laghet des Amis è uno dei più battuti e frequentati anche nel periodo invernale in quanto garantisce sempre un’ottima resa di pescato. Nonostante ciò però, la pescosità è stata al di sotto delle aspettative con pesi relativamente bassi. Diciamo così in quanto non è raro raggiungere il quintale a coppia in diverse manifestazioni, mentre questa volta le coppie vincitrici sono state al di sotto dei cinquanta chilogrammi complessivi. Sempre un peso notevole, non c’è che dire, anche se dettato dalla taglia alta delle catture. Nelle quattro ore di gara, con una giornata limpida ed il solo vento a dare un po’ fastidio e raffreddare l’ambiente, le coppie che sono riuscite a catturare più di quindici pesci sono riuscite a classificarsi nei primi tre posti di settore validi per le premiazioni. Bisogna anche aggiungere che la temperatura dell’acqua del lago risulta essere tutt’ora molto bassa e non bisogna stupirsi se le carpe risultano praticamente ferme. Un segnale per chi dovrà partecipare domenica 8 febbraio alla prima prova del provinciale laghetto feeder. Il regolamento prevedeva il divieto di utilizzo del method, mentre tutto il resto era consentito. Abbastanza a senso unico la pescata con i cagnotti in colla a farla da padrone sia con le classiche gabbiette, sia con il pellet feeder. Unica costante la distanza di pesca ovvero oltre i trenta metri ad inizio gara per poi raggiungere la metà del lago le ultime due ore di gara quando il pesce ha faticato a farsi prendere. La coppia assoluta di giornata è risultata essere quella composta da Portesani – Mazzolini che han vinto il proprio settore con quasi 49 chilogrammi complessivi. I premi sono stati messi in palio sia dal negozio Ranzato Pesca Sport sia dall’azienda tedesca Balzer, con la canna Method Feeder Ace per i primi classificati, il mulinello Blueberry 5350 a frizione anteriore e tre chili di pastura a testa per i terzi classificati.