PESCA AL COLPO

16° Todeschini Champions Carp – Al via l’edizione 2016


INIZIA LA TODESCHINI CHAMPIONS CARP 2016

Torna uno dei grandissimi eventi targati Todeschini Pesca per la pesca al colpo: la Todeschini Champions Carp. Un torneo individuale ed a coppie che ogni anno viene organizzato da uno dei più importanti e famosi negozi di pesca dell’area milanese – insubrica con sede a Rescaldina. Todeschini Pesca è un negozio punto di riferimento per centinaia di pescatori ed altrettante centinaia di agonisti della pesca al colpo sia di ambiente libero, che di carpodromo. La Todeschini Champions Carp ormai da sedici anni è un appuntamento fisso per i 54 iscritti, con molti agonisti che continuano a confermare la partecipazione ogni anno non mancando quasi mai. Il torneo è diviso in tre prove che si svolgono normalmente in due impianti, i più famosi per la pesca al colpo milanese e lombarda ovvero i Laghi Tensi ed il Laghetto Rosy di Garbagnate Milanese. In passato l’organizzatore Andrea Ferrario dello stesso negozio di Rescaldina suddivideva l’evento nei mesi invernali, con la finalissima nel mese di marzo. Considerate le svariate situazioni di rischio ghiaccio degli ultimi anni tra dicembre e febbraio, per l’inverno 2016 la scelta è stata quella di raggruppare le tre gare tutte nelle domeniche di marzo, sfruttando il fatto che la stagione agonistica della pesca al colpo quest’anno inizia molto tardi per il Nord Ovest italiano.




Prima prova quindi ai Laghi Tensi ed in particolare al Lago 3 sfruttando tutte e quattro le sponde. Come di consueto i settori sono stati da cinque persone e putroppo non si può dire che gli organizzatori non siano stati davvero sfortunati con il meteo in quanto proprio nella giornata di ieri, nonostante fosse marzo, nella zona di San Nazzaro Sesia si è abbattuta una violenta nevicata che ha portato sia all’abbassamento della temperatura atmosferica, sia e soprattutto di quella dell’acqua. Il pesce di conseguenza ha risentito di questo anomalia termica rendendo la gara, con tecnica obbligatoria a roubaisienne, decisamente tecnica. Sono stati registrati alcuni cappotti, ma nonostante ciò si sono registrati dei buoni pesi sia per i vincitori di settore, che per gli altri componenti degli stessi settori. Alla fine a parte rari casi, la maggior parte dei vincitori hanno superato la quota di diecimila punti. L’assoluto di giornata è stato registrato da Bottega con oltre 18600 grammi, davanti a Barbaglia che ha vinto il proprio settore con 17360 grammi