Trofeo Feeder Ranzato Pesca Sport 2017 PESCA A FEEDER

3° Trofeo Feeder Ranzato Pesca Sport – Vince la pioggia agli Amis


3° TROFEO FEEDER RANZATO PESCA SPORT

Terza edizione del Trofeo Feeder Ranzato, organizzato dal negozio Ranzato Pesca Sport di Monza. Dopo due edizioni caratterizzate da una buona pescosità e bel tempo, quest’anno meteo e pesce non hanno collaborato. Da una parte la pioggia, che dall’inizio alla fine ha martellato incessantemente le venticinque coppie. Dall’altra le carpe che sono risultate molto apatiche dopo due settimane di lago ghiacciato.




Purtroppo nel mese di gennaio il Laghett di Amis non riesce ad esprimersi al meglio. Inoltre il gelo delle ultime settimane ha ghiacciato completamente il lago bloccando l’attività di tutti i ciprinidi. Ed a farne le spese sono state i cinquanta partecipanti a questa manifestazione. Evento che al di là di questi piccoli imprevisti è andato comunque bene. E questa era la cosa più importante per Carmine Scumaci, titolare del negozio Ranzato Pesca Sport.

Cinquanta concorrenti divisi in venticinque coppie sono un bel numero. Agonisti e pescatori provenienti non solo dalle province milanesi e brianzola, ma anche dalla bergamasca. Ed alcuni di questi hanno approfittato della gara per provare in vista della 2° prova della Coppa Fisheries.

Come già detto, purtroppo la pescosità è stata decisamente bassa. Si sono registrati dei cappotti ed alcuni box hanno presentato solo uno o due catture. E’ risultato molto importante pescare molto fini, utilizzando attrezzatura ultra light.

Assoluti di giornata sono risultati Gianluca Donzelli e Wanni Carraro con oltre ventuno chilogrammi. I due agonisti del Team Fuego Tubertini hanno sfruttato tutta la loro conoscenza del Laghett di Amis.

Secondi assoluti Giovanni Vazzano e Massimo Crea con poco più di venti chilogrammi. Le altre coppie vincitrici di settore sono state: Linati-Paoli, e Natali-Foieni.

Perfetta l’organizzazione del negozio Ranzato Pesca Sport che, vista la bassa pescosità, sta pensando di organizzare una seconda gara appena le temperature saranno più alte.

TUTTE LE FOTO – CLICCA QUI