www.fishingmania.it
Tutto il mondo della pesca in rete!

5° Todeschini Champions Feeder

TODESCHINI CHAMPIONS FEEDER – 5° EDIZIONE A CAPORALE – RIGONI

Uno degli appuntamenti di fine anno imperdibili per i feederisti dell’area milanese e dintorni è sicuramente la Todeschini Champions Feeder. Una manifestazione a coppie di pesca a feeder organizzata dal negozio Todeschini Pesca di Rescaldina. Siamo giunti alla quinta edizione di questo evento, che dal 2013 si svolge annualmente presso il Laghett di Amis di Bareggio. Ed ancora una volta è stata organizzata in collaborazione con l’azienda Preston Innovations.

Da sempre il parterre di partecipanti risulta composto da nomi di altissimo livello. Nazionali e medagliati al CIS Feeder partecipano alla Champions Feeder, ma quest’anno ci sono state delle illustri assenze. Tra tutti i fratelli De Pascalis e Mirko Govi, impegnati questa volta al concomitante Preston Festival. In più anche la concomitanza con il Colmic Day Nord ha tolto diversi partecipanti abituali. Da un certo punto di vista, posti in più per altri pescatori. Ad ogni modo non sono mancati nomi di primissimo piano. In primis il campione italiano feeder 2017 Giuseppe Cipolla ed il nazionale campione del mondo Angelo Pizzi.

Altra novità rispetto alle precedenti edizioni, la scelta di aumentare il numero di coppie partecipanti a ventiquattro, dalle classiche venti. Il tutto per un totale di ben quarantotto persone. Una decisione effettuata anche per permettere a più persone di prendere parte alla gara. D’altronde ogni volta i posti si esauriscono ancora prima di pubblicare la locandina, portando addirittura a delle riserve in caso di rinunce dell’ultimo minuto.

Giornata fredda anzi, giornata gelida quella di domenica 3 dicembre. Temperatura sotto gli zero gradi centigradi fin dalla preparazione e per gran parte della gara. Un freddo che ha decisamente influito sull’attività del pesce. Nelle prime ore di gara sono stati in tanti a trovarsi ancora a cappotto o con un solo pesce dopo due ore. E per altri la situazione non è migliorata con il proseguire della gara. Il laghetto milanese in generale ha risposto in maniera più negativa rispetto agli scorsi anni. Pesi alti, ma poche catture. In più, molta discontinuità tra i picchetti. Differenze di decine di chili di pescato a distanze ed impostazione uguale. Classica pescata quella degli “Amis” con pellet feeder o gabbiette caricati a bigattino incollato.

Poche decine di grammi hanno diviso le prime due coppie assolute. La vittoria finale è andata alla coppia Caporale – Rigoni con 71.780 grammi. Seconda per sessanta grammi la coppia del Lanza Fishingitalia composta da Luca Pera e Giuseppe Cipolla. A seguire gli altri vincitori di settore sono state le coppie Mazzolini – Marzorati e Pizzi – Clerici, entrambe del Lanza Fishingitalia.

Nonostante il freddo, nonostante la pescata molto tecnica, nonostante le carpe abbiano fatto fatica a rispondere alle esche dei presenti, la Todeschini Champions Feeder rimane una delle classiche invernali di feeder. Poter scrivere il proprio nome nell’albo d’oro è sempre motivo di orgoglio, considerati i partecipanti.

TUTTE LE FOTO – CLICCA QUI

Translate »