PESCA AL COLPO

Alla Fil de Fer il 4° Trofeo Iacomini


Ai Laghi Fipsas di San Pietro a Mosezzo, in provincia di Novara, si è svolto oggi il Trofeo Giovanni Iacomini. Una gara a coppie che è giunta alla quarta edizione; dal 2009, anno in cui fu istituita, la gara ha richiamato sempre un gran numero di agonisti della zona milanese. Purtroppo per la ridotta capienza dell’impianto non si è mai potuto sforare il numero di 21 coppie, andando a rifiutare diverse iscrizioni giunte dopo la chiusura delle iscrizioni. Un problema che ha portato gli organizzatori ad annunciare per il 2014 lo svolgimento di due gare, una al 23 Marzo ed un’altra al 23 Novembre. Diversamente dai giorni precedenti, la giornata è stata buona dal punto di vista del meteo, con le nuvole che hanno pian piano lasciato spazio al sole. Unico inconveniente un leggero vento freddo che ha avuto la tendenza ad aumentare verso la fine della gara. Dal punto di vista paesaggistico, a dominare la gara sono state le Alpi innevate, come potete vedere dalle foto. La pesca non è stata eccellente a causa del repentino abbassamento delle temperature nella settimana appena passata. Bassa la media a coppia per numero di pesci catturati, con la roubaisienne a 13 metri che l’ha fatta da padrona, anche se alcuni pesci sono stati portati a guadino utilizzando la canna all’inglese ad una ventina di metri da riva. Cagnotti e mais sono state le esche utilizzate, “condite” da continui lanci di cagnotti incollati. Si è aggiudicata il trofeo di giornata la coppia composta da Maddalena – Maddalena della società Fil de Fer con un peso complessivo di poco inferiore ai 20 chilogrammi. Seconda assoluta la coppia Massagrandi – Massagrandi della Lambro 90 con nove pesci e 13 chili di peso. Ottima l’organizzazione de Il Barbo Trabucco che ha messo in palio interessanti premi per gli assoluti oltre alle medaglie d’oro per le prime due coppie di ogni settore. I primi assoluti si sono portati a casa, oltre alla targa del Trofeo Iacomini, due canne all’inglese Integra Trabucco e due cesti di prodotti gastronomici. Cesti che sono andati anche ai secondi e terzi classificati, mentre i quarti hanno portato a casa due secchi targati Trabucco.




CLICCA QUI per tutte le foto