Angelo Cantoni assoluto al provinciale feeder di Milano PESCA A FEEDER

Angelo Cantoni assoluto alla 2° prova del Provinciale Feeder di Milano


PROVINCIALE FEEDER MILANO A MANTOVA

Dopo la disastrosa gara iniziale in quel di Spinadesco sul Canale Navigabile che non regalò alcuna soddisfazione, i venti iscritti al Provinciale di pesca a feeder di Milano hanno fatto tappa al Lago di Mezzo di Mantova nella giornata di domenica 17 luglio. Una gara che si preannunciava decisamente migliore dal punto di vista della pescosità, specialmente dopo il trofeo della Voltese di una settimana fa. Ed effettivamente così è stato, con i pesci che hanno risposto ottimamente alle esche dei (pochi) feederisti meneghini. Purtroppo bisogna sottolineare come il lago presenti la propria superficie ricoperta di castagnole d’acqua e ninfee vicino alla riva, rendendo decisamente difficile il recupero dei pesci, in particolare quelli di taglia. I due settori picchettati per questa seconda prova, la cui organizzazione è stata affidata a Il Barbo Trabucco, sono stati posizionati nel Lago di Mezzo, nel tratto terminale, appena a monte dell’approdo delle motonavi. E’ stata una giornata favorevole ai colori della società I Cagnacci Colmic che hanno dominato la scena vincendo entrambi i settori. Il settore A è stato dominato da Angelo Cantoni con una favolosa pescata da oltre 17 chilogrammi di breme, mentre il settore B è andato ad Ivo Zanotti con oltre otto chilogrammi di cui tre breme di taglia superiore ai 1500 punti catturate nell’ultima mezz’ora di gara.

La classifica progressiva vede in testa Cristiano Barbaro de I Cagnacci Colmic con quattro penalità, davanti a Paolo Dian della Cannisti Palazzolesi Maver e Davide Ruberto de I Cagnacci Colmic con cinque penalità.

GIORNATA – settori

PROGRESSIVA – progressiva