PESCA A FEEDER

Antonio D’Andrea campione regionale Campania nel feeder


CAMPIONATO REGIONALE CAMPANIA FEEDER – VINCE ANTONIO D’ANDREA

Il 27 settembre 2015 si è svolta l’ultima prova del Campionato Regionale Feeder in Campania. Il campo prescelto è stato quello di Capua al “Campo Sportivo”. Il fiume malgrado le preoccupazioni dei concorrenti per i temporali dei giorni precedenti si è presentato in buone condizioni e vista la temperatura mite ha indotto tutti a prepararsi per insidiare le carpe come si fa nel periodo estivo. Al via quasi tutti i concorrenti partono direttamente lanciando su sponda opposta con risultati però altalenanti. Infatti nel corso della gara qualcuno non troverà i pesci dall’altro lato e sarà costretto a cercarsi linee alternative per mettere in nassa qualche pesce. La sfida si fa affascinante nella zona centrale del campo gara dove Simonetti e Jermiichuk danno vita ad una sfida pesce su pesce che vedrà il “CT” Simonetti, Re del Volturno, spuntarla con un prodigioso recupero. Jarmiichuk infatti era stato il primo a capire che la linea corta sui 15 mt avrebbe pagato di più, credendoci dall’inizio e prendendo un vantaggio che sembrava incolmabile all’inizio. Come al solito, il fiume regalerà pesi interessantissimi per quasi tutti confermandosi come un ottimo campo gara per il Feeder. Le solite Carpe ma anche carassi, cavedani e breme, che stanno aumentando la taglia media, hanno fatto divertire i concorrenti. Peccato solo per le molte assenze che dovranno far riflettere gli organizzatori sulle modalità e le modifiche da fare per cercare di limitare questo fenomeno il prossimo anno.




Alla fine il grande D’andrea Antonio, malgrado il 5° posto, riesce ad aggiudicarsi il titolo di campione regionale sfruttando gli ottimi piazzamenti delle gare precedenti. Al secondo posto si piazza Pitocchelli Franco che a pari penalità con Giuseppe Bosco la spunta per i migliori piazzamenti. Bella soddisfazione per la APSD Pietrelcina (Hydra) di Benevento che piazza due atleti ai primi due posti. In conclusione si può dire che comunque il movimento feeder sta crescendo anche in Campania con numeri in aumento costante. La speranza è che la FIPSAS, che peraltro già si è molto prodigata, riesca a trovare altri campi oltre ad insistere nel miglioramento di quelli esistenti in modo da poter rendere la competizione più avvincente. Appuntamento al 2016 con la speranza che il numero dei partecipanti continui ad aumentare.

classifica finale regionale feeder

TUTTE LE FOTO – CLICCA QUI

Un ringraziamento ad Alfredo Nista per le foto.