www.fishingmania.it
Tutto il mondo della pesca in rete!

Arriva il Bioworm di Marukyu per mare…e non solo!

MARUKYU BIOWORM – PESCARE IN MARE NON SARA’ PIU’ LA STESSA COSA

Ad inizio 2014 nasceva una nuova società chiamata Cogitech, nata dalla collaborazione lavorativa tra Stefano Bassi e Giorgio Bacherini. Una società fondata per la distribuzione di alcuni importanti marchi giapponesi che già si erano affacciati sul mercato italiano alcuni anni fa. I marchi in questione sono Marukyu, Nories ed Ecogear. Il primo, in particolare, eravamo stati proprio noi di Fishingmania a presentarlo con insistenza sulle nostre pagine grazie alla precedente distribuzione, con la realizzazione di diversi articoli di publiredazionale ed anche qualche piccolo video informativo sulle potenzialità dei prodotti proposti. Marukyu era un nome poco conosciuto, se non ai cosiddetti guru della pesca che già conoscevano le potenzialità del marchio. Per quanto riguarda Nories ed Ecogear, le informazioni erano molto meno. Due brand che a partire dallo scorso anno, assieme a Marukyu, sono cresciuti a dismisura e continuano a crescere per i risultati che regalano ai pescatori che utilizzano i propri prodotti. Il Carpitaly del 2014 era stato un primo tassello di inizio, preceduto da una dimostrazione dei prodotti in un lago dell’area nord di Milano, a cui aveva preso parte anche il direttore responsabile commerciale dell’azienda giapponese. A partire da quell’evento Cogitech con i suoi marchi è cresciuta sempre di più, al punto da essere una delle mete fisse degli appassionati sia del Carpitaly 2016, che del Pescare Show 2016. Noi stessi abbiamo avuto modo di incontrare nuovamente i ragazzi dell’azienda milanese, che accrescono sempre di più il proprio Pro Staff nelle tecniche del feeder, carpfishing e spinning. Ci sono grandi, grandissime novità per l’annata in corso, con prodotti assolutamente nuovi e mai visti sul nostro mercato ed altri che si erano persi di vista con il passare degli anni o meglio, dei lustri.

Partendo da Marukyu, ampliata la gamma delle pasture e degli additivi che abbiamo già presentato nel corso delle ultime settimane come i potenziatori Amino + ed i Boost Juice. Due prodotti che vengono utilizzati sia per bagnare le esche vive, sia per quelle finte in modo che ci sia un aumento dell’attrattività una volta in acqua. Considerati i risultati dei tester di Marukyu Italia e le tante foto di catture pubblicate utilizzando i due flaconi, è innegabile dire quanto siano performanti. Sono stati in tanti infatti che si sono soffermati nella parte dedicata a questi prodotti, seguendo attentamente le spiegazioni di Stefano e Fabio.

Ma la parte più interessante delle novità Marukyu presentate al Pescare Show di Vicenza riguarda i prodotti per le acque salate. Cogitech, grazie anche alla forte collaborazione dell’azienda giapponese, è riuscita ad avere la possibilità di importare in Italia alcuni prodotti Marukyu legati alla pesca in mare. Proprio per l’occasione era presente un altro membro Marukyu dell’area commerciale, Yohei Wakabayashi. Il prodotto che avrà sicuramente un grande impatto sui pescatori nel corso dei prossimi mesi è il Bioworm, una sorta di esca “finta non finta” composta da un mix di krill e zooplancton. Questo particolare innesco è rinchiuso in una cannuccia ed è disponibile in tre dimensioni da 4 millimetri, 6 millimetri ed 8 millimetri. Si tratta di un prodotto assolutamente non dannoso al pesce, essendo costituito da elementi esclusivamente naturali, che sprigiona in acqua un fortissimo aroma. Nonostante nasca per la pesca in mare da riva per pesci di scogliera e di sabbia come orate, spigole, mormore, pagelli e tante altre specie ancora, il Bioworm nella fase di test ha regalato incredibili sorprese anche pescando i barbi in fiumi e le trote in laghetto. Proprio per quest’ultima tipologia, il Bioworm viene innescato normalmente su testine piombate oppure utilizzato anche per la pesca a striscio modellandolo sull’amo. Per quanto riguarda la pesca a surfcasting, è facilmente innescabile come un classico verme. La particolarità del Bioworm è che risulta estremamente resistente agli attacchi del pesce, tornando alla consistenza originale dopo aver ricevuto il morso della mandibola del pesce. Questo particolare prodotto è stato presentato in anteprima, ma sarà sicuramente rivoluzionario per la pesca in mare considerando le tante catture già effettuate dai tester italiani e giapponesi. Personalmente lo proveremo nelle nostre sessioni di pesca, sia in mare che in acque interne.

Ma le novità Marukyu per la pesca in mare non finiscono qua. Ci sono altri interessanti prodotti tra pasture e potenziatori di esche che vi presenteremo in dettaglio nel successivo articolo. Non perdetevelo!

 
 
 

Translate »