www.fishingmania.it
Tutto il mondo della pesca in rete!

Banana Joe Silverfish – Micidiale sulle carpe

BANANA JOE – LA PASTURA DA CARPE BY SILVERFISH

Silverfish è un nome che nel mondo della pesca italiana qualcuno avrà già sentito e letto sulle pagine di Fishingmania. Silverfish era il nome del negozio di pesca di Andrea Caruso e che ora è attivo esclusivamente online. Nel corso degli ultimi mesi Andrea ha pensato di lavorare molto su alcuni aspetti che da sempre ha curato molto bene, come le pasture. Non è mai facile capire quale tipologia di sfarinato bisogna utilizzare nei vari spot e sulle diverse specie ittiche; spesso diventa obbligatorio affidarsi all’istinto e mixare due o tre tipologie oppure, se non si ha il tempo per fare le dovute prove, ci si fida dei consigli delle aziende che producono i diversi tipi di pasture utilizzandole pure, senza grandi aggiunte. La linea delle pasture Silverfish nasce non più di tre mesi con una gamma limitata di prodotti naturalmente, ma in questi ultimi 90 giorni ha regalato interessanti sorprese a chi le ha provate. Carpe, carassi, breme e gardon. Queste sono le specie ittiche su cui si è pensato di basare le prime produzioni. In questo caso andiamo a scoprire in dettaglio la pastura chiara indicata principalmente per carpe e carassi: la Banana Joe. Basta solamente il nome per capire molto di questo nuovo sfarinato, che presenta al suo interno come ingrediente base la farina di banana. Un ingrediente che ai meno esperti potrebbe sembrare curioso, ma che invece chi viene dal carpfishing sa essere un ingrediente micidiale per carpe e carassi. Oltre alla classica presenza di pane, la Banana Joe targata Silverfish presenta un fortissimo aroma di banana che manda immediatamente in frenesia il pesce pochi minuti dopo essere stata buttata in acqua. Presenta una granulometria fine ed è stata studiata fondamentalmente per la pesca a feeder ed in particolare il suo utilizzo è fortemente consigliato con la tecnica del method feeder. Proprio la sua composizione garantisce un facile utilizzo sul method, adoperando naturalmente l’opportuna formina.  Nonostante ciò non è da trascurare il suo utilizzo anche nella pesca al colpo sia nei carpodromi dove la pastura è consentita, sia in ambiente libero con acqua prettamente ferma o con corrente lenta, dove la presenza di carpe e carassi è importante.

Una delle particolarità della Banana Joe inoltre sta nel lento scioglimento in acqua, determinato dalla sua compattezza sul pasturatore. Inoltre, una volta sul fondo, le particelle che compongono la pastura non tendono a sollevarsi ed andare verso la superficie portando di conseguenza un sollevamento del pesce. Gli ingredienti si sciolgono lentamente adagiandosi alla base del method ed attorno alla propria esca. La pastura viene distribuita in sacchetti da un chilogrammo ed è molto importante la fase di bagnatura. Il consiglio di Andrea Caruso, che le sta utilizzando tutte le settimane in posti sempre diversi, sia in carpodromo che in ambiente libero con interessantissimi risultati, è quello di bagnare la pastura poco alla volta utilizzando non più di 200 – 250 ml di acqua.

Potete reperire la pastura collegandovi al sito www.silverfish.it

Translate »