NOTIZIE DAL MONDO

Bracconaggio anche in Inghilterra nel Tamigi!


ANCHE NEL TAMIGI RETI DI BRACCONIERI

In Italia il problema del bracconaggio è sempre più sulla bocca di tutti, al punto che forse se ne stanno accorgendo anche alcune testate giornalistiche locali come la Gazzetta di Reggio, il Gazzettino di Mantova ed altri quotidiani. Un problema che si combatte da anni e che con fatica si cerca di arginare, tra tante difficoltà dettate anche dal poco aiuto da parte delle istituzioni. Si parla tanto dell’estero, dove le leggi sono più severe con chi stende le reti nei fiumi e canali per portare tutto a casa, ma in realtà anche fuori dai confini italiani è un problema. Girovagando sul web abbiamo trovato la notizia del ritrovamento di una rete lunga una cinquantina di metri nel Tamigi, in Inghilterra. E’ stato un pescatore inglese ad accorgersi della presenza della rete posizionata illegalmente vicino alla sponda e nella quale erano presenti oltre 400 libbre di pesce tra cui persici di peso anche attorno alle quattro libbre, barbi e breme




Fonte Angling Times