Italiani Giovanili di pesca al colpo 2017 PESCA AL COLPO

Campionati Italiani Giovanili di pesca al colpo


ITALIANI GIOVANILI PESCA AL COLPO

Nel week end del 27 e 28 maggio il Cavo Lama ha ospitato i campionati italiani giovanili di pesca al colpo. Come di solito, ben quattro le categorie in pesca. Il tutto per un totale di circa centocinquanta concorrenti. Un numero abbastanza basso se consideriamo che si tratta di campionati ad iscrizione libera. Fino ad una dozzina di anni fa i campionati giovanili di pesca al colpo erano a numero chiuso. In più per le due categorie in gara, al tempo ragazzi e juniores, era obbligatorio qualificarsi dai campionati provinciali giovanili.




Da quest’anno nuovi limiti di età per i giovani della pesca al colpo. L’età massima è stata innalzata fino a venticinque anni. Fino al 2002 era diciotto l’età massima per partecipare ai campionati giovanili. Esordienti, Giovanissimi, Allievi e Juniores. Le categorie di mezzo competono nei club azzurro per accedere alla stessa nazionale degli under 20, campione del mondo in carica.

Ancora una volta il canale modenese nel tratto centrale ha visto lo svolgimento di questa manifestazione. Nuove e vecchie leve si sono scontrate sulla classica pesca dei carassi tra roubaisienne ed anche canna all’inglese. Due giornate molto calde, praticamente estive per questo evento.

Ancora una volta si hanno quattro campioni italiani, usciti da un canale tecnico ma sempre soddisfacente.

Partendo dai più piccoli dei giovanissimi, la vittoria è andata al veronese Joy Businaro de Il Pescatore Milo. Unico a chiudere con due vittorie di settore. Alle sue spalle il milanese Federico Nosotti de Il Barbo Trabucco con tre punti. Terzo Riccardo Ferrari de La Casaleonese Colmic con tre punti e mezzo.

22346_CG_Camp Ital Esordienti 2017

Passando ai Giovanissimi, il titolo va in Brianza. In particolare a Matteo Faletra della F.lli Campana Tubertini con due penalità. Vittoria in volata per soli quaranta grammi visto che anche Francesco Borghi del Team Il Borghetto Tubertini ha chiuso con due vittorie di settore. Terzo Cristian Corradi, con quattro punti e sempre del Team Il Borghetto Tubertini. Lotta serrata per il bronzo con ben quattro concorrenti a quattro penalità e divisi da soli cinquecento grammi.

21817_CG_Camp Ital Giovanissimi 2017

Negli allievi la vittoria va in Romagna grazie ad Andrea Filippi della Amo Santarcangiolese Colmic. Per lui vittoria in solitaria a tre penalità. Anche in questo caso grande lotta per le posizioni sul podio. In cinque hanno chiuso a quattro punti per le altre due medaglie. A spuntarla Andrea Aguzzoli de Il Vairone Tubertini davanti ad Alessio Sani della Valdelsa Colmic.

21819_CG_Camp Ital Allievi 2017

Infine arriviamo ai più grandi, gli juniores. Il titolo italiano va ad Alberto Ragaiolo de Il Pescatore Milo con due penalità. Secondo Mattia Manzardo della Amo Santarcangiolese Colmic con tre punti davanti a Leonardo Zagli della Borghigiana Pellicano Maver, sempre con tre punti.

21820_CG_Camp Ital Juniores 2017