PESCA AL COLPO

Campionati Italiani Senior – Master – Promozionale


CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI

Domenica di Italiani pesca al colpo sui principali campi gara. Di scena c’era la prima prova del Campionato Italiano Seniores che ha radunato i migliori 230 dopo le prove di qualificazione divise tra i campi di Adria, Ostellato e Cavo Lama. Teatro di questa gara un Fissero sui consueti campi di Garolda e Cà Vecchia: un canale a due facce con settori a dir poco poveri ed altri settori ricchi di pesce. Ancora una volta, come già successo ad Adria, le catture dei siluri hanno fatto di gran lunga la differenza nell’andamento dei settori. Non sono mancati i cappotti purtroppo.




GIORNATA

Di scena anche i Master con la seconda prova in Tevere ad Umbertide. Il solito fiume umbro con picchetti buoni ed altri meno favorevoli ed una media pescato attorno ai due chilogrammi per pescatore. Dopo due prove solitario in testa troviamo Giovanni Magistri della Con. Pe. di Verbania Shimano con quattro penalità.

GIORNATA

PROGRESSIVA

Infine Ostellato ha ospitato un altro campionato italiano, quello Promozionale, che vede la partecipazione dei migliori pescatori nelle classifiche provinciali. Rispetto al passato davvero pochi partecipanti, solo 62 ed alcune assenze. Pescosità abbastanza buona con una due giorni che ha regalato circa due chilogrammi e mezzo di pesce. Si laurea campione italiano promozionale Guido Tosi del Dream Team 2000 con due penalità ed oltre tredici chili di pescato. Stesso punteggio, ma con peso minore, per il secondo classificato Alfredo Volta della Farnese Torrilese Colmic. Infine terzo con tre penalità Marco Fracassi della Ravanelli Trabucco.

PROGRESSIVA