Campionato del mondo master PESCA AL COLPO

Campionato del Mondo Master 2017 – 1° prova


CAMPIONATO DEL MONDO MASTER PESCA AL COLPO

Si è appena conclusa la prima prova del Campionato del Mondo Master di pesca al colpo in Serbia. Giornata perfetta dal punto di vista meteo, decisamente estiva. Diversamente da quanto ci si aspettava, qualche pesce in più sembra essersi fatto vedere. Si sono avute pescate oltre i quattro chilogrammi nei settori da sedici concorrenti.




Dopo la prima prova la Francia si è posizionata al comando con un gran vantaggio sugli inseguitori. La formazione transalpina ha sicuramente sfruttato la tipologia di pesca a lei consona. Pescata fine da effettuare in roubaisienne con ver de vase e terra e fouilles. Nove punti che sanno già di metà medaglia d’oro al collo. Da sottolineare anche il numero di catture, oltre quattrocento. Un dato che nessuna nazione alle loro spalle ha raggiunto.

A seguire c’è l’Olanda, con un distacco importante di ben otto penalità. Praticamente il doppio del punteggio. Con diciotto punti c’è l’Ungheria ed a 19 punti la Repubblica Ceca. A pesare per queste tre squadre un risultato attorno alla decima posizione. L’unica ad essere regolare è stata proprio la Francia con un primo, due secondi ed un quarto posto.

Nuovo gradino con cinque penalità di distacco tra la quarta e la quinta. Gli inglesi sono infatti a 24 penalità, davanti alla Svizzera con 25. Arriva poi il turno dell’Italia con trenta punti, che chiude con due settimi posti e due ottavi posti.

Partenza molto in salita per i nostri portacolori. Ventuno punti di distacco dalla vetta sono tanti. Forse troppi. Sicuramente più alla portata il podio, anche se bisognerà sfoderare una grande prestazione nella prova del sabato.