PESCA AL COLPO

Campionato Italiano Master – Il via ad Ostellato


CAMPIONATO ITALIANO MASTER AD OSTELLATO

Il Canale Circondariale è stato uno dei campi gara protagonisti di giornata non solo per aver ospitato duecento cinquanta concorrenti della prima prova del Campionato Italiano Seniores, ma anche per aver ospitato il Campionato Italiano Master di pesca al colpo. Un campionato a cui partecipano tutti gli agonisti che hanno superato i sessant’anni di età e che competono per la formazione della nazionale che quest’anno nella città di Roma sul Tevere nel tratto a valle e a monte del Ponte della Musica, vicino agli uffici del CONI, tenterà di conquistare il campionato del mondo. Un Valle Lepri a due facce con pesi alti e pesi bassi. Non ci sono state delle grandi vie di mezzo, con i siluri che hanno fatto la differenza pescando con la canna corta. Nelle prossime ore vi racconteremo in maniera un po’ più dettagliata la pescata.




Al momento in testa troviamo Bruni Rossano dell’Aspes Colmic di Teramo con ben 12.710 grammi, davanti a Gemmi Loris della 4 Ville Secchia Colmic con poco più di 12 chilogrammi di pescato. Il terzo assoluto, sempre con un primo come altri nove concorrenti, è staccato di oltre sette chilogrammi. Un campionato comunque a cui hanno partecipato diversi concorrenti, in totale 120, tra cui anche nomi che in passato hanno ben figurato nei seniores (e ancora risultano ossi duri da battere).

CLASSIFICA GIORNATA

CLASSIFICA PROGRESSIVA E SETTORI