PESCA AL COLPO

Campionato del mondo per Clubs in Slovacchia – Iniziano le prove


CAMPIONATO DEL MONDO PER CLUBS 2015

In Slovacchia ha preso ufficialmente il via nella giornata di lunedì 20 luglio il campionato del mondo per clubs a cui partecipano tutte le squadre vincitrici dei propri campionati nazionali di pesca al colpo. In questi giorni si svolgeranno le prove, mentre le due prove che determineranno il nome della società campione del mondo si svolgeranno tra sabato e domenica. Il campo gara di quest’anno è un fiume largo circa una quarantina di metri, con le sponde inclinate costituite per intero da una prismata di sassi. Considerando l’inclinazione delle sponde potrebbe quasi assomigliare al campo gara di Medelana. Nonostante ciò il posizionamento dell’attrezzatura non sembra portare grandi problemi. La profondità media del fiume a tredici metri di distanza è di circa tre metri e la pesca si effettua in due modi: o con la roubaisienne o con le canne fisse corte. Per quanto riguarda la roubaisienne sono necessarie grammature importanti in quanto la corrente è sostenuta e richiede galleggianti a vela compresi tra  venti e cinquanta grammi. Le canne fisse corte invece sono molto utili in quanto vi è un’alta presenza di alborelle di grossa taglia, con esemplari fino a venti grammi per una media attorno ai quindici grammi. Le catture più frequenti che si effettuano con la roubaisienne sono nasen, barbi e gardon. Sono presenti anche dei persici reali e delle trote, ma sono catture molto occasionali. Nel corso dei prossimi giorni vi continueremo a dare degli aggiornamenti continui sulle prove del mondiale per club. Per dovere di cronaca l’Italia sarà rappresentata dalla Lenza Emiliana Tubertini.




Si ringrazia per la collaborazione e per le foto Aaron Ferretti del Team Virtus Fishing, società Campione di Svizzera 2014.