PESCA AL COLPO

Campionato Svizzero – Virtus Fishing Campione di Svizzera!


LA VIRTUS FISHING E’ CAMPIONE DI SVIZZERA!

In Italia abbiamo appena archiviato la quinta e sesta prova del CIS colpo e tra un paio di settimana tutto avrà termine in quel di Ostellato con le ultime due gare, per un totale di otto prove per decidere coloro che si cuciranno lo scudetto sul petto. In Svizzera le cose sono leggermente diverse, in quanto il campionato svizzero per società si è già concluso. L’ultima prova per l’appunto si è svolta domenica 28 settembre nello stupendo lago di Courtavon, in Francia. Un campionato lungo solo tre prove e che si è snodato tra Francia ed Italia. La prima prova infatti ha avuto luogo a Montreaux – Vieux, la seconda al Laghet di Amis a Milano e la terza per l’appunto ancora in territorio francese. Tre gare che sono bastate per decidere chi il prossimo anno avrebbe rappresentato la Svizzera ai mondiali per club fregiandosi del titolo di campione del proprio Paese. Dopo anni in cui a dominare la scena è stato il Le Vangeron, stavolta è toccato ad una società che è nata solo pochi anni fa e che già si è distinta con ottimi risultati fin dall’anno di nascita. Stiamo parlando della Virtus che con la seconda squadra ha portato a casa il primo titolo di campioni di svizzera. Un campionato molto sofferto, come poi sentiremo prossimamente nell’intervista effettuata ai protagonisti della società con sede a Zurigo. Sono solamente due infatti i punti che dividono i vincitori dai secondi in classifica del Le Vangeron squadra A: quarantuno punti contro quarantatre penalità. I ragazzi della Virtus hanno potuto contare su un’ottima media di punteggio nel corso delle tre gare attorno ai quattordici punti per gara, mentre i secondi classificati che rappresenteranno la Svizzera all’Europeo per Nazioni hanno pagato dei risultati altalenanti, con la sola prova italiana a vederli in testa. Al terzo posto un’altra squadra nata da pochissimi anni: il Lenza Paradiso che il prossimo anno sarà impegnato nel Trofeo 6 Nazioni. La società ticinese ha recuperato nelle ultime due prove dopo il brutto scivolone di Montreaux – Vieux. A seguire tutte le altre iscritte fino alla dodicesima classificata.




Da ricordare che si sono anche concluse le selettive per la formazione della nazionale svizzera. In questo caso le due gare si sono svolte il giorno prima della competizione a squadre sullo stesso campo gara, con una prova al mattino ed una al pomeriggio. Il risultato è stato che il prossimo anno la Svizzera presenterà in Slovenia una squadra decisamente giovane, ma con tanta esperienza internazionale: Andrea Pasini, Roberto Cuomo, Aaron Ferretti, Gilberto Belgrado, Christian Bartschi e Georges Weidner, quest’ultimo anche capitano della Svizzera Veterani che quest’anno a Roma ha vinto il titolo individuale.