PESCA AL COLPO

Ecco il campo olandese del Mondiale Giovanile


MONDIALE GIOVANILE – IL CAMPO DI ASSEN

Nella giornata di venerdì le squadre nazionali giovanili sono partite alla volta di Assen, la cittadina olandese famosa per ospitare una delle più prestigiose tappe del Motomondiale, ma che quest’anno sarà teatro dei campionati del mondo di pesca al colpo per le categorie giovanili. Come sempre le nostre compagini partono agguerrite e sempre tra le squadre da battere, essendo da sempre l’Italia una delle prime forze, nonostante le ultime esperienze non proprio positive. Abbiamo contattato un amico della zona che ci ha fatto avere alcune foto e delle informazioni sul canale che sarà iridato sabato e domenica e vedrà l’assegnazione dei titoli mondiali under 14, under 18 e under 23.




Il canale ha una larghezza di circa quaranta metri con una profondità che varia tra i due e tre metri. Manco a dirlo, le specie ittiche prevalenti sono le solite dei corsi d’acqua del Nord Europa ovvero breme, gardon e piccoli persici reali. E come al solito, la pesca è molto difficile, con le breme di grossa taglia che sono davvero furbe. La tecnica più redditizia è la roubaisienne, anche se ci dicono che la pesca all’inglese è un’alternativa da non escludere per cercare qualche breme in prossimità della sponda opposta. Secondo le informazioni che ci hanno riferito, è molto più importante scodellare (e non buttare a mano) terra con dentro una piccola percentuale di pastura. Questo è quello che gli inglesi hanno fatto nel 2003 in occasione dei Campionati Europei di pesca al colpo. Significativa la frase “Se butti pastura, vuol dire che non catturare niente”. La pesca è quella tipica del Nord Europa in acqua ferma con galleggianti leggeri ta 0,50 e 1 grammo, utilizzando ami e finali molto sottili: i primi compresi tra il 18 ed il 26, i secondi anche dello 0.08 mm. Sarà molto importante il sorteggio dei picchetti alla mattina, in quanto alcuni posti rendono molto di più rispetto ad altri. Insomma, un mondiale difficile, tecnico e nel quale la componente fortuna avrà un ruolo da non sottovalutare.

Per Fishingmania dall’Olanda – Gijs Nederlof

www.matchfishing.nl

LE FOTO DEL CAMPO GARA