PESCA AL COLPO

Canale Navigabile – Nuove news da Spinadesco


ALTRE NOVITA’ DAL CANALE NAVIGABILE DI SPINADESCO

Importanti novità per il Canale Navigabile a Spinadesco. La presenza di un buon numero di carpe di piccole e medie dimensioni ha incrementato notevolmente la pescosità. I provinciali di Piacenza e di Varese che si sono svolti domenica 5 luglio nel tratto a valle della Lapide hanno mostrato un benefico innalzamento dei pesi con punte di oltre cinque chili e una media di due chili per pescatore. L’arrivo di queste carpette, fra uno e tre etti, hanno creato un ulteriore competizione alimentare col “vecchio” pesce che si è alternato con quello nuovo. Grossi carassi e breme di oltre un chilo sono entrate in pastura, ma sfortunatamente non distribuendosi uniformemente per tutto il tratto del campo di gara. Permangono ancora delle zone dove il pesce di taglia non è presente e la pesca con i frustini permane l’unico modo per realizzare almeno qualche etto di pesce mentre in altri settore è bagarre a suon di pesce di taglia. La pesca si svolge, per lo più, a tredici metri su un abbondante pasturata iniziale alimentata a scodella o con continue fiondate di cagnotti. Il canale si presenta con acqua ferma o leggermente mossa, ma sono nel primissimo strato superficiale consentendo l’impiego di lenze molto leggere. Notizie contrastanti per l’altra metà del campo di gara,.a  valle del Ponte Caselli, dove si sono svolti il provinciale feeder di Monza e quello promozionale di Cremona. Il primo ha fatto registrare alcuni cappotti e un assoluto di giornata di poco oltre i due chili, un dato poco confortante in vista della terza prova di selettiva nazionale feeder di fine luglio; il secondo ha avuto una media pro capite di circa tre etti con pesi, per vincere il settore fra 500 e 1800 grammi. Da segnalare inoltre l’arrivo, da circa un mese, di un grosso branco di cefali da circa mezzo chilogrammo che staziona davanti alla fonderia, ma che purtroppo non crea opportunità di pesca, almeno per il momento. La situazione piscatoria del Navigabile dunque ritorna ad essere soddisfacente anche se non per tutti. Vi terremo informati di domenica in domenica.