PESCA A FEEDER

Carmignani – Ciampalini rivincono il Campionato LBF Toscana


2° INVERNALE LBF TOSCANA ALLA COPPIA CARMIGNANI – CIAMPALINI

Lo scorso 1° Maggio con lo svolgimento della terza gara si è concluso il II° Campionato Invernale di Feeder a Coppie LBF Toscana. Se nella scorsa edizione io ed il mio socio Luca Carmignani avevamo avuto modo di staccare gli avversari nel corso delle prime tre prove, qua alla terza (che concludeva il torneo) l’esito della competizione era ancora molto aperto. Nonostante che la nostra coppia fosse riuscita a concludere al primo posto assoluto le due prove precedenti, le due forti coppie senesi, Massi – Cambi e Manganelli – Palei erano vicinissimi a noi sia a livello di penalità che di punti. Questi agonisti hanno trovato il modo giusto di interpretare il lago sin dalla prima prova, e la competizione è stata molto serrata e dall’esito incerto. Anche coppie di successo come Ricci – Urso (secondi al campionato regionale Feeder Toscana 2015) e Arminante – Bartolozzi (secondi alla prima edizione di questo trofeo) hanno avuto vita davvero difficile durante questa edizione del torneo. La gara è iniziata come di consueto alle ore 9 per concludersi alle 13 di Giovedì 1 Maggio presso il lago Il Borghese di Monsummano Terme (PT). Nei giorni precedenti alla gara una perturbazione ha portato pioggia e abbassamento delle temperature, rendendo ancora più arduo per le varie coppie lo scegliere l’impostazione di gara corretta. La pescosità ne ha risentito fortemente, di media i pesi del pescato si sono abbassati di un 25% rispetto alla prova tenutasi appena 5 giorni prima. Il settore posto sulla parte sinistra della sponda ha sofferto di un calo di pescosità ancora più marcato : il peso è diminuito di più del 30%. La carpa è stato comunque il pesce su cui tutti gli agonisti hanno puntato, nonostante l’elevatissima presenza di carassi e abramidi immessi in modo massiccio negli ultimi anni: una tattica di pesca “omnibus” raccoglitutto ha pagato pochissimo durante tutto l’arco del torneo, è stato premiato invece chi ha impostato da subito la competizione alla ricerca del pesce di taglia. Come vi dicevo l’esito del torneo è stato in bilico fino al momento della pesatura di questa prova, quando abbiamo battuto la coppia Cambi – Massi per soli 320 grammi, e di conseguenza ci siamo aggiudicati il primo posto in Campionato. Da segnalare la prova superlativa della coppia composta da Gabriele Giacomelli e Leonardo Scarlatti, che hanno vinto il nostro settore staccandoci di quasi 12 kg e conquistando brillantemente anche l’assoluto di giornata. Un ottima gara, nell’altro settore anche per i fortissimi Ricci – Urso che hanno vinto staccando i secondi di più di 5 kg. Insomma un Campionato LBF Toscana che ha richiesto agli agonisti di dar fondo a tutte le capacità che avevano per riuscire a ben figurare: i settori piccoli non hanno consentito di “vivere di rendita da picchetto”, come invece capita sempre nelle competizioni con settori da 10 coppie. Il livello degli agonisti era ottimo, il lago Il Borghese, ma non è una novità, grazie alle sue gigantesche dimensioni ed alle molteplici soluzioni di pesca che offre ha rappresentato un incognita ad ogni prova anche per chi lo conosce bene, dimostrandosi come sempre uno dei bacini più tecnici della nostra regione. Bilancio quindi estremamente positivo anche per questa seconda edizione del Campionato Invernale LBF Toscana…..in attesa dell terza !