www.fishingmania.it
Tutto il mondo della pesca in rete!

A Carpfishing con i prodotti Golden Line

CARPFISHING – IN PESCA CON GOLDEN LINE

Ciao a tutti, noi siamo Michael e Giuseppe, due promoter del marchio Golden Line e in questo breve articolo vi racconteremo di una nostra sessione di pesca a carpfishing al celeberrimo lago di Viverone. È aprile ed avendo qualche giorno a disposizione decidiamo di affrontare una sessione di pesca in uno dei più belli ed ambiti laghi del nord Italia: il lago di Viverone. Ma andiamo per ordine. In realtà cominciamo a preparare la sessione già dalla settimana prima, cucinando le granaglie. La scelta di base è stata quella di usare le tiger aggiungendo qualche chicca che Golden Line ci mette a disposizione per aumentare le capacità attrattive della nostra pastura. Abbiamo optato prima per la melassa biologica di Golden Line, prodotto eccellente a livello di attrattività, un dolcificante universale che si può usare per rendere sia le pasture che le particelle della stessa molto piu adescanti. Aggiungiamo anche un activator al gusto Monster Crab (lo stesso gusto delle palline che abbiamo poi usato in pesca), anch’esso un attrattore universale che rilascia in acqua dei segnali irresistibili per le nostre amiche carpe. E ovviamente anche un po’ del nostro Golden Amino, un prodotto che ormai usiamo ovunque ed in ogni periodo dell’anno.

Quando si ha in programma una sessione desiderata da così tanto tempo i giorni non passano mai e dunque tutta la settimana la passiamo a parlare solo della pescata che dovremo affrontare, su che strategia usare, sulle postazioni che troveremo e sui terminali. Unica certezza su quest’ultimi, minuteria Golden. Arriva dunque il giorno tanto atteso. Sveglia prestissimo, macchina già carica dal giorno precedente e via, si parte! Arrivati in riva al lago ci posizioniamo alla posta “Hawaii” dove il fondale degrada abbastanza velocemente, ma non ci sono punti di particolare interesse, i così detti hot spot. Così decidiamo di adottare una strategia ad “intercetto”: facciamo una striscia di pastura che parte dai due metri fino a circa 10 metri ed arricchiamo le nostre tiger con qualche abbondante manciata di boiles Monster Crab dippate in Golden Amino e con il loro Activator. Arriva il momento di posizionare le canne e Giuseppe ne piazza un paio tra i buchi dell’erbaio antistanti al suo pod. Ancora qualche manciata di boiles sull innesco e come ultima chicca una bella immersione del suo omino di neve fatto con monster crab del 20 e Bianchina pop up del 16 nel gelly dip sempre gusto monster. Una volta in pesca le canne, i movimenti nella zona pasturata non tardano a farsi vedere e quindi ci mettiamo belli comodi vicino ai pod a guardare le arcate ed i salti delle carpe. Appena entriamo in tenda per metterci comodi nei nostri sacchi un suono attira la nostra attenzione. E’ il pod! Una partenza clamorosa. Rapido sguardo sulle centraline e Giuseppe nota che è la canna nel sotto riva. Si precipita sul pod e dopo averla ferrata mi accorgo subito dalla punta della canna che si tratta di un bel pesce. Dopo qualche minuto di combattimento, con varie fughe del pesce, vediamo affiorare dall’acqua una splendida carpa a specchi che prontamente inguadino e porto a riva. Dopo aver messo il pesce nella sacca di mantenimento Giuseppe innesca nuovamente una monster crab con la bianchina e cala nuovamente il tutto. Alle prime luci dell’alba ci alziamo dalla branda e mentre beviamo il nostro caffè..…biiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiip! E siamo a due. La canna che parte è sempre la stessa. Stesso posto, stesso innesco. Nn è un caso! Dopo qualche tira e molla portiamo a guadino un’altra carpa. Una regina questa volta e la taglia come la precedente si aggira su 16 kg. Classica foto di rito e via nuovamente libera. Purtroppo il tempo passa in fretta e si fa l’ora di andar via. Lasciamo il lago con l’amaro in gola, ma con con gli occhi pieni di speranza per le sessioni future e il cuore colmo di gioia per la sessione appena conclusa, consci del fatto che tra noi e questo lago è solo un arrivederci.

Pro Staff Golden Line

Translate »