PESCA AL COLPO

CIS Colpo – Ad Adria dominio Lenza Emiliana


CIS COLPO AD ADRIA

Nel week end appena concluso ha preso il via il CIS, il Campionato Italiano a Squadre di pesca al colpo, sul campo gara di Adria in Canal Bianco. Una due giorni caratterizzata da una buona pescosità, nonostante per giorni sia stato messo in dubbio il regolare svolgimento della manifestazione a causa del maltempo. Nonostante il canale non fosse in condizioni perfettissime, la pescosità è stata buona nella due giorni di gare. C’è da dire però che il sabato la gara è stata molto condizionata dai siluri di taglia media intorno ai due chili e mezzo, tre chilogrammi. Sono stati attaccati anche esemplari più grossi che, ovviamente, non sono stati portati a riva. Molta gente ha fatto la differenza facendo questo tipo di pesca a roubaisienne, pasturando con terra e vermi in quanto consentiti anche per la pasturazione. La domenica la presenza del vento ha obbligato quasi tutti ad accorciarsi ad 11 metri e mezzo, ma nonostante ciò la pescosità è stata buona, con più breme catturate rispetto ai siluri, anche se questi ultimi hanno ancora fatto la differenza in diversi settori per chi era messo male. Sicuramente notizie, queste, che interessano i tanti che sono stati sorteggiati ad Adria per la prima prova del Campionato Italiano individuale Seniores.




Dopo due prove in testa troviamo la Lenza Emiliana Tubertini con 15 penalità, davanti all’Amo Santarcangiolese Colmic con 19 punti e autrice di una prestazione “monstre” da sole cinque penalità in gara 2 che le è valso il trofeo di giornata.

Prossimo appuntamento con la terza prova del CIS Colpo tra un mese, il 15 giugno, in Cavo Lama, sperando che la situazione del canale sia in miglioramento.

Foto di repertorio in copertina

CLASSIFICHE CIS COLPO