PESCA AL COLPO

Club Azzurro Giovani 2016 – Ostellato strepitoso!


CLUB AZZURRO GIOVANI 2016 IN UN OSTELLATO AD ALTA PESCOSITA’

L’ultimo week end di agosto, mentre in giro per l’Italia si svolgevano le prime prove degli italiani colpo seniores e feeder e le finali per le donne ed i master, ad Ostellato è iniziata la stagione internazionale 2016 per i giovani. Questo perchè a partire da quest’anno, su richiesta dei commissari tecnici, anche la nazionale giovanile verrà formata con un anno di anticipo per cercare di preparare al meglio la squadra in vista del mondiale. Una decisione più che giusta, come avviene anche con i seniores da anni, visto che fino a quest’anno i ct erano obbligati a preparare le nazionali con solo un mese e mezzo di tempo che, nella pesca, vale a dire praticamente uno o due giorni. Ecco allora che il Circondariale Valle Lepri di Ostellato ha ospitato il Club Azzurro giovanili valido per la formazione delle nazionali giovanili 2016 che il prossimo anno dovranno affrontare i mondiali in Portogallo. E se si pensava che sarebbe stata una due giorni molto sofferta, tutti si sono dovuti ricredere perchè Ostellato ha regalato delle graditissime sorprese con una pescosità ben al di sopra delle aspettative. Basti pensare che nella giornata del sabato gli assoluti negli under 23 hanno toccato i diciotto chilogrammi di peso e sono stati in diversi a superare i sei – sette chili. Anche nelle categorie minori la pescata è stata ottima con pesi oltre i sei chilogrammi. Insomma, Ostellato sembra essere rinato, per lo meno nel tratto delle Vallette utilizzato per questa manfiestazione. Ed è stato proprio un Club Azzurro che ha dato delle indicazioni importanti per i commissari tecnici Michele Natali, Maurizio Teodoro e Claudio Guicciardi, che nemmeno un mese fa erano in Serbia per il mondiale 2015 dove solamente l’under 14 è uscita soddisfatta con un argento che vale come un oro. Diversi i ragazzi che si sono messi in mostra, ma anche tante sorprese, con ragazzi dal passato roseo in nazionale che sono usciti con le ossa rotte e risultati sotto le loro capacità.




Sono stati dei Club Azzurri molto combattuti, in particolare negli under 23 dove i primi tre hanno concluso a due sole penalità e si sono giocati la virtuale vittoria al peso. A spuntarla è stato Massimo Billeri del TCA Firenze Stonfo Maver con oltre 26mila punti davanti ai nazionali Filippo Beltrami del Borghigiana Pellicano Maver e Mattia Manzardo de La Casaleonese Colmic.

PRIMA PROVA – 127798_classifica u.23 gara sabato

CLASSIFICA PROGRESSIVA – 127799_classifica u.23 gara domenica

Negli under 18 due ragazzi hanno concluso la manifestazione con tre penalità e la vittoria è andata per pochi etti a Francesco Veronesi della Pesca Sport Ferrara Casumaresi Tubertini sul teramano Gianni Sarra della Aspes Colmic.

PRIMA PROVA – 127796_classifica u.18 gara sabato

CLASSIFICA PROGRESSIVA – 19240_CG_classifica progressiva finale

Cristian Corradi del Team Pesca Borghetto Maver ha vinto invece il Club Azzurro under 16 dopo essere passato di categoria da pochi giorni, unico con due penalità lasciando staccato il più diretto inseguitore che ha totalizzato cinque penalità

PRIMA PROVA – 127793_classifiche u.16 gara sabato

CLASSIFICA PROGRESSIVA – 127794_classifiche u.16 gara domenica

Tra i giovanissimi la vittoria è andata a Nicholas Vaccari del Pesca Sport Ferrara Casumaresi Tubertini con due penalità. Anche in questo gli inseguitori sono molto staccati nonostante fossero solamente in sedici a partecipare.

PRIMA PROVA – 127790_classifiche u.14 gara sabato

CLASSIFICA PROGRESSIVA – 127792_classifiche u.14 gara domenica

I migliori classificati insieme ai campioni italiani tra due settimane si ritroveranno sulle rive della Fiuma in Mandria per la formazione delle nazionali under 14, under 18 ed under 23.