Coppa Fisheries Campania 2017 PESCA A FEEDER

Coppa Fisheries Campania – En plein di Giancarlo Asquitti


GIANCARLO ASQUITTI VINCE LA COPPA FISHERIES CAMPANIA

Ultima prova anche per la Coppa Fisheries Campania di pesca a feeder. La gara si è svolta domenica 12 marzo al Lago Mignatta. Una cornice stupenda per questa terza ed ultima prova, nell’area di San Giorgio La Molara.




Giornata limpida, ma il grande protagonista è stato il freddo. A circa 1000 metri di altitudine la temperatura è rimasta bassa a causa anche del vento da ha spirato da nord est. Una condizione che ha messo a dura prova i partecipanti, impegnati a ingannare i difficili carassi del lago.

La precisione del lancio è stata determinante per stanare pesci ad inizio gara. Pesci che sono risultati molto lenti e svogliati nel mangiare, sicuramente a causa delle basse temperature. Come prevedibile le esche che hanno reso maggiormente sono stati i bigattini e gli orsetti. Questi innescati su ami leggeri e terminali lunghi. Solamente nelle ultime ore di gara i carassi sono entrati sulle varie linee di pesca, permettendo l’utilizzo del method feeder con pastura. Le cinque ore di gara sono state molto diverse tra loro. Si è passati da lunghi momenti di continue catture, a periodi di assoluto stallo. In particolare l’inizio gara è stato a rilento.

Al termine delle ostilità la testa della classifica è stata confermata. Giancarlo Asquitti ha vinto il terzo settore su tre gare. L’ennesimo successo per il forte agonista dell’Oltrarno Colmic che con tre primi mette alle spalle il Molisano Andrea Mantegna. A quest’ultimo è sufficiente un terzo di settore per confermarsi secondo nella classifica generale.

Sul gradino più basso del podio sale l’ottimo Giacinto Cefaratti. Per lui un primo di settore e assoluto di giornata. Alle sue spalle Antonio Facchiano, finito quarto assoluto ed il rimontante Leandro Barchiesi. Per lui vittoria di settore ed unico ad aver catturato una carpa di circa 2 chilogrammi. Con la prova in ombra e la classifica molto corta, perde tre posizioni Antonio Iosue  in classifica generale. Ma per lui il terzo di settore è sufficiente per chiudere in sesta piazza assoluta e qualificarsi alla semifinale. Settimo posto e qualifica anche per Raffaele Simonetti.

Alla fine delle ostilità e delle foto di rito per i vincitori, quasi tutti sono rimasti a pranzare nell’area picnic presente sul lago. Tra un arrosto e un bicchiere di vino è stata l’occasione per scambiare pareri e conoscere meglio un gruppo di persone che condividono con una grande passione per la pesca e che spesso si incontrano sui vari campi gara.

Persone che oltre ai posti, esperienze e i chilometri condividono mille storie di vita e che hanno reso questa bella giornata di pesca e di leale competizione l’ennesima occasione per ricordarci che quello che facciamo non è solo pescare, ma è anche aggregazione, ed è una gioia che vale la pena sottolineare come una vittoria.

SETTORI – scheda settore3

PROGRESSIVA – scheda classifica progressiva3