Coppa Fisheries Piacenza 2017 PESCA A FEEDER

Coppa Fisheries Piacenza – Vince Stefano Fontana


COPPA FISHERIES PIACENZA 2017

Arrivano i primi verdetti per la Coppa Fisheries. Alcune selettive di questa manifestazione di successo di pesca a feeder infatti si sono già concluse. Tra queste anche la Coppa Fisheries Piacenza che si è svolta per intero al carpodromo dei Laghi di Tuna. Tre prove nel famoso impianto piacentino che ha regalato una pescosità maggiore ad ogni prova. Dopo l’inizio molto tecnico nel freddo, si è arrivati alla terza prova in condizioni più miti.




Pescosità buona per la gara di domenica 12 marzo, anche se la gara è stata comunque tecnica. Il pesce sembra aver sentito il cambio climatico dell’ultima settimana. Non a caso nella giornata di sabato c’è stato chi ha pescato le carpe con la tecnica della pesca a mosca. Ma tornando alla gara, quasi tutti presenti all’ultima prova. In totale sono stati diciotto i partecipanti.

Assoluto di giornata è risultato Roberto Maini del Team LBF Italia Preston Innovations. L’agonista parmense ha sfruttato al massimo il picchetto esterno di gara andando a sfiorare i ventuno chilogrammi. Secondo assoluto di giornata per Stefano Fontana della Codogno 80 con venti chili. Terzo assoluto Matteo Meazzo che ha vinto il proprio settore con 16880 punti. Infine quarto assoluto e vincitore dell’ultimo settore Roberto Sardo con 14 chilogrammi di pesce circa.

La lotta per la classifica finale è stata molto serrata. Dopo due ottime prove che lo hanno visto tenere la testa della classifica, Gabriele Brullo della Garisti Piacentini Mondopesca cede all’ultima prova. Il suo secondo posto della terza prova non è sufficiente per vincere la selettiva della Coppa Fisheries Piacenza.

A vincere è Stefano Fontana, unico a chiudere con tre vittorie in altrettante gare. Secondo il già citato Brullo, che precede Roberto Sardo per il miglior peso. Dei venti partecipanti, la metà accede alla semifinale che si svolgerà nell’impianto situato nel parmense al Lago di Bezze.