PESCA AL COLPO

FIPSAS nella storia con 101 medaglie nel 2015


101 MEDAGLIE INTERNAZIONALI PER LA FIPSAS

Un anno agonistico davvero eccezionale il 2015, una stagione che supera l’altra, altrettanto incredibile, del 2013 quando gli atleti della Fipsas conquistarono ben 70 medaglie. Il contatore del 2015 raggiunge il numero impensabile delle 101 medaglie; 43 medaglie d’oro, 34 medaglie d’argento e 24 medaglie di bronzo. Numeri da capogiro che parlano di quale livello abbiano raggiunto gli azzurri di tutti i settori agonistici. Per quanto riguarda le medaglie d’oro, 13 le hanno conquistate gli atleti del Settore Mare, 6 provengono dal Settore Acque Interne, 7 dal Settore Attività Subacquee e 17 dal Settore Nuoto Pinnato. Delle 34 medaglie d’argento 8 appartengono al Settore Mare, 8 alle Acque Interne, 8 alle Attività Subacquee e 10 al Nuoto Pinnato. Le medaglie di bronzo sono così suddivise: 6 le ha conquistate il Settore Mare, 4 il Settore Acque Interne, 2 il Settore Attività Subacquee e 12 il Settore Nuoto Pinnato. Durante i mondiali di apnea che si sono svolti a ottobre a Ischia Alessia Zecchini ha stabilito il RECORD DEL MONDO nel JUMP BLUE e nell’apnea in ASSETTO COSTANTE SENZA ATTREZZI. Sempre Alessia Zecchini in Francia a Mulhouse ha stabilito il record del mondo di Apnea DINAMICA SENZA ATTREZZI e apnea in ASSETTO COSTANTE CON ATTREZZI (MONOPINNA).