PESCA A FEEDER

Fisheries Piacenza – Vince Angelo De Pascalis


IL CANNIBALE ANGELO DE PASCALIS VINCE LA FISHERIES DI PIACENZA

La selettiva piacentina della Coppa Fisheries di pesca a feeder è la prima a concludersi con la terza prova del 31 gennaio al Lago Olmo. L’impianto lodigiano ha ospitato tutte e tre le prove che hanno avuto luogo tra fine dicembre e gennaio, registrando purtroppo più aspetti negativi, che positivi. Il periodo scelto non è stato sicuramente dei migliori e le carpe del lago in questione non hanno risposto come si sperava. Nonostante ciò, chi ha saputo interpretare al meglio i difficili pinnuti lodigiani ha portato a casa il risultato in tutte e tre le prove. Vittorie di settore che nella maggior parte dei casi sono andate anche a coloro che hanno maggiore esperienza nel campo della pesca in laghetto. Non è un caso quindi che il vincitore della selettiva sia il cannibale Angelo De Pascalis che ha iniziato il 2016 nella stessa maniera in cui aveva finito il 2015: vincendo. Una vittoria comunque assolutamente non facile, come successo invece in altre occasioni. Il forte agonista del Team LBF Italia Fishingitalia.com – Preston Innovations ha conquistato due volte la vittoria di settore ed un secondo posto, chiudendo con quattro penalità davanti al fratello Massimiliano di un solo punto ed il compagno di società Fabrizio Germani, terzo con cinque penalità ma un peso inferiore rispetto al minore dei fratelli De Pascalis. I primi tre della classifica sicuramente accedono alla fase finale del Lago Borghese di Monsummano Terme previsto ad inizio maggio, mentre per gli altri a seguire bisognerà aspettare l’uscita del quorum. Per dover di cronaca la terza prova è stata quella più pescosa, con un solo cappotto registrato e qualche pesce in più giunto alla pesa.