www.fishingmania.it
Tutto il mondo della pesca in rete!

Gara di pesca in Mincio – Tanto pesce alle Pasque Veronesi

GARA DI PESCA IN MINCIO – PASQUE VERONESI RICCHE DI PESCE

Domenica 15 aprile si è svolta una delle classiche manifestazioni di primavera sul Mincio a Peschiera. Parliamo del Trofeo delle Pasque Veronesi, giunto alla sua nona edizione. Una gara di pesca in Mincio organizzato dalla società La Valle Milo, con il supporto dell’azienda Milo e del negozio New Tecnipesca, oltre a tanti altri sponsor. Fino allo scorso anno questa manifestazione, che sancisce l’inizio della stagione agonistica in Mincio, era riservata solo alla pesca al colpo. Da quest’anno si è deciso di aprire anche una sezione dedicata alla pesca a feeder.

TANTO PESCE IN MINCIO

Le prime tre zone e parte della quarta sono state riservate ai colpisti. L’ultima parte della quarta zona è invece stata riservata al feeder. Come sempre tutto esaurito, grazie anche alla stagione deciasmente favorevole. In tanti aspettavano questa gara di pesca in Mincio al campo gara di Peschiera del Garda, in quanto con l’arrivo della primavera il pesce è “esploso”. Naturalmente usiamo questo termine in senso positivo. E’ esploso nel senso che la pescata è partita a tutti gli effetti. Le scardole stanno iniziando il periodo di frega ed hanno praticamente riempito tutto il campo gara. Non abbiamo i dati complessivi, ma la maggior parte delle pesate, per coppia, hanno superato i dieci chilogrammi.

Basti pensare che i primi assoluti hanno totalizzato quasi 40 chilogrammi. Si potrebbe pensare ad un caso isolato, ma così non è. Bene o male per vincere i settori sono serviti più di quindici chilogrammi, quando si è preso poco, oppure più di venticinque chili. Davvero tantissimo pesce nel Mincio, costituito per la maggior parte da scardole, più qualche grosso cavedano e carassio. Rara la presenza del barbo e della carpa. Nella pesca al colpo la pescata è stata principalmente con la canna a mulinello, bolognese o canna all’inglese. Quest’ultima tecnica favorita anche dalla velocità della corrente davvero molto lenta e solamente in alcuni momenti leggermente sostenuta.

Coppia vincitrice di questa nona edizione del Trofeo delle Pasque Veronesi è stata la coppia di casa de La Valle Milo, Merighi – Malaspina. Secondi assoluti Lodigiani – De Bernardi della Vizzolo 82 con 37 chilogrammi e mezzo.

TECNICA FEEDER

Anche nella pesca a feeder pescosità davvero buona in tre settori su quattro. La pescata si è svolta anche in questo principalmente sulle scardole da 3-400 grammi tra i 25 e 35 metri. A creare qualche piccolo problema solamente l’alta presenza di erba in superficie nella seconda metà di gara. Per il resto sono stati sufficienti grammature tra 18 e 30 grammi, con terminali lunghi fino a due metri. Assoluti di giornata la coppia Berzacola – Bedin della Lenza Mantovana Feeder con 27 chili. Secondi assoluti Bertani – Mascoli della Feeder Fishing Verona con 17.750 grammi. Terzi assoluti Mari – Mistai con sedici chili e quarti Grandi – Genesini della Lenza Mantovana Feeder con cinque chili. Proprio quest’ultimo settore è stato quello che inspiegabilmente ha visto la cattura di meno pesci.

OTTIMA ORGANIZZAZIONE

Una manifestazione decisamente ben organizzata da La Valle Milo. Oltre ai ricchissimi premi per le prime due coppie di settori, con generi alimentari, è stato offerto un piatto di pasta e bibite direttamente sul campo gara al termine di tutto. Presente per l’occasione, sia in veste di pescatore, che di sponsor anche Milo in persona. Per il campione milanese il Mincio è uno dei grandi amori che non si lasciano mai, motivo per cui aderisce sempre con entusiasmo a questo evento.

SETTORI – Pesi Gara 15 Aprile

Translate »