Gara in Canal Bianco 2018 PESCA AL COLPO

Gara in Canal Bianco – Memorial Cestari 2018


MEMORIAL CESTARI E MEDEA PEGORARO – GARA IN CANAL BIANCO

Dopo lo svolgimento del CIS Colpo, i campi gara rodigini tornano protagonisti. Si è svolta infatti una gara in Canal Bianco nei tratti di Adria Chiatte e Fronte Chiatte, oltre al tratto di Piantamelon. Occasione è stata il Trofeo Memorial Cestari, organizzata nella giornata del Primo Maggio dalla società Futura 2000 Colmic. Tre gare in totale, organizzate in preparazione del Trofeo Serie A4 e Serie A1 per la pesca al colpo e del Trofeo Eccellenza Nord Feeder.




Per quanto riguarda la pesca al colpo hanno preso parte in total 83 agonisti. Venti posizionati in lato Chiatte ed i restanti in sponda Fronte Chiatte. A Piantamelon invece è andato di scena il feeder con 74 agonisti impegnati nella terza e quarta zona per il Memorial Medea e Pegoraro.

Il raduno, previsto per le ore 7.00, si è svolto presso l’autodromo di Adria. Dopo le operazioni preliminari di sorteggio i concorrenti si sono portati sul campo gara ed alle 9.50 ha avuto inizio la pasturazione pesante per entrambe le specialità. Entrambe le gare hanno avuto durata di quattro ore. La pescosità non è stata quella dei giorni migliori. Durante la gara ci sono state diverse pause, ma nonostante sono stati fatti registrare anche undicimila punti in alcuni settori. In altri per vincere sono stati necessari sei chili. I pesci catturati sono stati di taglia veramente importante, con breme oltre i due chilogrammi, carassi da due chili e qualche carpa da un chilogrammo circa.

Ad inizio gara l’acqua si è presentata in amento di livello, obbligando l’uso di vele da 15 a 40 grammi. Verso fine gara l’acqua ha iniziato a tornare verso valle, modificando l’impostazione su classici galleggianti da due a cinque grammi. Per quanto riguarda il feeder si è optato per diverse distanze di pesca. Dalla pesca corta nel sottoriva, fino a quella sui venticinque metri e la sponda opposta. Un’area questa che ha mostrato segni di attività di riproduzione, senza però buoni esiti.

Come da prassi, la Futura 2000 Comic ha offerto uno spuntino a tutti i partecipanti ed i loro accompagnatori. Con l’occasione ringrazia tutti gli intervenuti alla manifestazione e da l’appuntamento al prossimo anno.

Per onor di cronaca la vittoria finale nella pesca al colpo è andata a Guglielmo Zanenga della Longobardi Milo con undici chilogrammi e mezzo. Alle sue spalle altri due sponsorizzati Milo, appartenenti in questo caso alla Cesanesi Milo. Jacopo Capozza e Giorgio Bianchi.

Per il feeder invece il trofeo del memorial è andato sulla costa romagnola. A vincerlo è stato infatti Luigi Facondini del Lenza Club Riccione Artico con quasi undici chilogrammi. Dietro di lui, staccato di mezzo chilogrammo, Loris Spimpolo della Cannisti Club Vicenza Colmic. A seguire Massimo Vezzalini del Lenza Club Mogliano Preston, anch’egli con circa dieci chili e trecento grammi.

Generale_colpo_frontechiatte

settori_fronte_chiatte

Generale_lato_chiatte

Settore_latochiatte

Generale_feeder

settori_feeder