GARE ED EVENTI

A Gonzaga torna il Carpitaly


CARPITALY – LA FIERA INTERNAZIONALE DEL CARPFISHING E DELLA PESCA AL SILURO

Il 21 e 22 febbraio 12.000 metri quadrati con il meglio della produzione mondiale nel settore, incontri, spettacolo e un convegno sul bracconaggio. Atteso pubblico da tutta Europa.




Affermata tra le maggiori fiere del settore in Europa, torna sabato 21 e domenica 22 febbraio alla Fiera Millenaria di Gonzaga (MN), Carpitaly, la manifestazione dedicata alla passione per il carpfishing e per la pesca al siluro. Si tratta della diciassettesima edizione per lo storico evento targato Millenaria, organizzato con la collaborazione di La Mincio, prima fiera in Italia nel suo genere. Ogni anno, infatti, sono circa 10.000 gli appassionati che raggiungono il polo fieristico di Gonzaga per partecipare ad un evento che non rappresenta solo l’occasione di toccare con mano tutte le novità del settore, ma anche un momento di aggregazione per il mondo della pesca sportiva. Il pubblico che frequenta Carpitaly, infatti, viene da tutta Italia e, in percentuale sempre crescente, da numerosi paesi europei, in primis Francia, Austria e Spagna. Per loro non solo stand, ma anche un parco notte allestito nel Palasport, incontri e spettacolo. “Quella di Carpitaly è una vasta comunità. – spiega il presidente di Fiera Millenaria Giovanni Sala – Un ampio gruppo di appassionati che, anno dopo anno, si ritrova per condividere esperienze e stare insieme. Uno spirito difficile da trovare in altre manifestazioni simili, che fa di Carpitaly un evento unico nel suo genere e che si esprime anche nella volontà di riflettere e fare sistema su temi importanti come l’emergenza bracconaggio”.

RIFLESSIONE SUL BRACCONAGGIO

Il mondo Carpitaly si riunisce, come comunità, anche per riflettere sui cambiamenti dell’ambiente fluviale e sulla criminalità e per sottoscrivere insieme un impegno concreto nella tutela dell’ambiente e nella lotta a chi lo sta pesantemente minacciando. Sabato 21 alle 11.30 la Sala Convegni della Millenaria ospita la conferenza “Bracconaggio 2.0: dai problemi alle soluzioni”. Protagonista il Po, preda negli ultimi anni di un vero e proprio attacco di gruppi organizzati di bracconieri, che sistematicamente vanno a caccia di siluri da rivendere sul mercato nero. Un fenomeno che ha raggiunto proporzioni molto preoccupanti (si parla di oltre 150 soggetti attivi tra Ferrara e Mantova) per quanto riguarda i rischi per la salute causati da pesce messo in circolazione senza controlli e spesso spacciato per altro, ma anche per l’equilibrio del fiume che viene danneggiato dalle reti e dalle altre attrezzature illegali impiegate dai bracconieri. Il convegno di Gonzaga, il più importante organizzato finora sul tema, ha lo scopo di unire ad un unico tavolo le associazioni dei pescatori, le forze dell’ordine e la politica, con l’obiettivo di stendere una proposta normativa che preveda pene più severe per questo genere di reato.

AREA ESPOSITIVA

Quest’anno Carpitaly raggiunge una dimensione di 12.000 metri quadrati, scanditi in sette padiglioni, dove trovano spazio quasi 100 espositori. Qui si troveranno attrezzatura tecnica e abbigliamento specializzato per carpisti, editoria e media, istituzioni e associazioni nazionali, proposte di pescaturismo.

BEST IN SHOW

La fiera è l’occasione per toccare con mano i nuovi prodotti ideati dalle maggiori case produttrici mondiali di tecnologia per la pesca sportiva. A testarli e valutarli sarà direttamente il pubblico in fiera attraverso i “Best in Show”, concorsi organizzati in categorie dove ad essere premiati sono sia i prodotti che i giudici.

SPETTACOLO

Dal concorso di Miss Carpitaly, dove le concorrenti devono dimostrare di conoscere le tecniche del carpfishing rispondendo a specifiche domande, al rap del carpista del cantante-pescatore Steno, l’intrattenimento non manca. In programma ci sono anche gare di lancio di precisione con la canna da pesca, video e show a tema. Si confermano, poi, le collaborazioni con Italian Fishing TV e Sky Caccia e Pesca e l’iniziativa “Il lambrusco del carpista”: ai primi 500 che si iscriveranno sul sito www.carpitaly.it verrà consegnata, all’arrivo in fiera, una bottiglia di lambrusco delle Cantine di Gonzaga in edizione speciale.

ESCURSIONE SUL PO

Per la prima volta Carpitaly organizza un evento fuori-porta: un’escursione in barca sul Po, accompagnati da una guida specializzata nella pesca al siluro. Si tratta di un’imperdibile occasione per scoprire la vita del Grande Fiume, i punti più significativi per la pesca al siluro e le tecniche migliori da adottare. La navigazione proseguirà risalendo il fiume Mincio fino alle chiuse di Governolo. Durante il rientro, sosta al pontile privato del ristorante “Vecchio Cornione” per il pranzo con menù a base di piatti tipici. Viaggio di andata e ritorno organizzato in minibus dalla Fiera Millenaria. Le partenze sono organizzate in due turni: alle 9 con rientro alle 15 e alle 12.30 con rientro alle 17.30. Info e prenotazioni: Agenzia Idee in Viaggio, tel. 340.4937486.

PERNOTTAMENTO E RISTORAZIONE

Grazie al parco notte nel Palasport è possibile passare l’intero week end a Carpitaly, pernottando in pieno stile carpista, ma in un ambiente coperto, riscaldato e dotato di docce e servizi. In fiera ci sono anche bar, pizzeria e ristorante tipico. E’ possibile prenotare al numero 0375.528719.