www.fishingmania.it
Tutto il mondo della pesca in rete!

Il Navigabile per Piacenza non delude e si aggiorna

Domenica 1 settembre lungo il tratto alto del Canale Navigabile a Spinadesco, appena a valle del Ponte Caselli, si è tenuta la terza prova del Campionato Provinciale Individuale di Piacenza e della Sezione Pesca organizzata dai Barracuda Gabbiani Trabucco.

Due campionati distinti espressamente voluti, il primo qualificante per l’Italiano Individuale il secondo per il Promozionale, per offrire l’opportunità di gareggiare lontano o vicino casa, a seconda delle proprie ambizioni. Giornata calda con assenza di vento e pesce ben distribuito, al punto che la pescosità è apparsa soddisfacente anche per coloro che, gareggiando nella “seconda serie” non hanno potuto godere della potenza attrattiva di fouillis e ver de vase. il Canale Navigabile sta attraversando il suo ennesimo ciclo biologico grazie alla nascita di numerose bremette che offriranno in futuro un ottimo ricambio generazionale agli esemplari di immissione. Dopo anni di ripopolamenti, i frutti finalmente sono arrivati con il buon fine di numerose freghe di vecchie abramidi che oggi si sono tramutate in pesciolini di circa dieci grammi che, in caso di assoluta mancanza di pesce di taglia, possono offrire oltre un chilo di pescato, se opportunatamente insidiate lungo le tre ore di gara. La roubaisienne a tredici metri è stata molto proficua anche se qualche pesce è stato trovato in prossimità della sponda opposta con l’inglese. Lenze fra il mezzo e i due grammi a seconda dell’impostazione e del movimento dell’acqua che per qualche minuto ha avuto un leggero deflusso verso valle. Ritornando alla cronaca della manifestazione, i pesi maggiori si sono registrati nei settori laterali, con Giovanni Montanari dei Garisti Piacentini Mondo Pesca assoluto di giornata con 4.212 grammi, per la categoria di prima serie, mentre il più bravo del Campionato Sezione Pesca è stato Giovanni Pedone della Piacenza 83 Iridea Tubertini che ha portato in bilancia 4.130 grammi di pescato. In classifica generale provvisoria Luca Fochetti della Garisti Piacentini Mondo Pesca mette una seria ipoteca sul titolo di Campione Provinciale raggiungendo il minimo delle penalità con tre punti davanti ai compagni di squadra Giovanni Montanari con 4,5 e Cristino Ballerini con 5 penalità le medesime anche del Pontenurese Daiwa Gianfranco Lombardi e di Stefano Bolzoni dei Delfini Amino Pack. Quarta e ultima prova sul Fissero Tartaro a Ostiglia a metà ottobre dove si decideranno i qualificati al rossimo Campionato Italiano 2014. La classifica della Sezione Pesca dopo tre gare, le prime due tenutesi nei carpodromi di Fidenza e di Tuna, promuove Pietro Pelasgi dei Barracuda Gabbiani Trabucco con 4,5 punti davanti a Leleni Roberto con 5,5 e Alberto Baldini con 7.      

Di seguito le classifiche

CLASSIFICA PROVINCIALE INDIVIDUALE

CLASSIFICA TROFEO SEZIONE PESCA

{gallery}spina_pc{/gallery}

 

Translate »