PESCA AL COLPO

Individuali Milano – 1° e 2° serie in Cavo Lama


INDIVIDUALI MILANO – 1° E 2° SERIE IN CAVO LAMA

Il Cavo Lama ha ospitato la seconda tappa dei campionati provinciali di pesca al colpo individuali per la provincia di Milano.




Una settantina i partecipanti alla gara in terra modenese, un numero decisamente basso se consideriamo che un tempo Milano presentava ben tre serie per i provinciali individuali ed ancora prima si raggiungevano quasi le mille presenze per la prova qualificatoria al provinciale. Il Cavo Lama continua a rispondere abbastanza bene quest’anno, salvandosi un po’ rispetto agli altri campi gara come Fiuma e Spinadesco, senza ovviamente parlare del problematico Ostellato. La gara, svoltasi ancora in condizioni di fortissimo caldo che ha messo a dura prova fisicamente i concorrenti, ha visto una discreta media pescato, costituita da pesci di piccola taglia.

Per quanto riguarda la 1° Serie, l’assoluto di giornata è andato a Vincenzo Moscovali della Longobardi Milo con 3600 grammi, davanti a Francesco Pinto de I Cagnacci Colmic e Fabio Ruggeri della F.lli Campana Tubertini. La vittoria dell’agonista della società milanese gli permette di issarsi in testa alla classifica progressiva con tre penalità, davanti al compagno di società Enrico D’Antona con quattro punti. Terzi i due agonisti della Cagnacci Colmic con 5,5 punti Flavio Loretelli e Francesco Pinto.

GIORNATA – giornata_camp_prov_1_serie_c_2015_p2

SETTORI – settori_camp_prov_1_serie_c_2015_p2

PROGRESSIVA – progressiva_camp_prov_1_serie_c_2015_p2

Per quanto riguarda la 2°serie che ha visto una quarantina di partecipanti ed una pescosità nettamente inferiori con quasi tutti i concorrenti sotto il chilogrammo di peso, la vittoria di giornata è andata a Stefano Camoni de Il Barbo Trabucco che ha sfruttato al massimo il picchetto iniziale di gara portando alla pesa oltre tre chilogrammi di peso. Con ancora una gara da svolgere ad ottobre, la classifica vede in testa Massimiliano Massola dei F.lli Campana Tubertini con tre punti davanti ad un terzetto composto da Pietro Saggiorato de I Cagnacci Colmic, Fabio Puricelli della F.lli Campana Tubertini e Diego Fusetti dell’Amatese Pertusini Maver con quattro penalità.

SETTORI – settori_camp_prov_2_serie_c_2015_p2

PROGRESSIVA – progressiva_camp_prov_2_serie_c_2015_p2