PESCA AL COLPO

Individuali di Milano in Cavo Lama


PROVINCIALE INDIVIDUALE PESCA AL COLPO DI MILANO IN CAVO LAMA

Il Cavo Lama ha ospitato domenica 25 maggio la prima prova dei Campionati Provinciali di 1° e 2° serie di pesca al colpo di Milano. In passato il provinciale meneghino era uno dei campionati che presentava più partecipanti al via. Basti pensare che diversi anni fa esisteva addirittura una gara di qualificazione al provinciale a cui partecipavano un migliaio di pescatori, occupando per intero tutto il corso del Naviglio Pavese. Adesso, uno dei campionati che ha sempre avuto prestigio, si ritrova con una prima serie che non raggiunge i trenta concorrenti e si salva parzialmente solo grazie alla seconda serie con 57 concorrenti. Certamente numeri di cui non si può andare fieri purtroppo. Ad ogni modo gli individuali milanesi hanno preso il via nel canale modenese del Cavo Lama e si può dire che la pescosità è stata a due facce: la prima serie ha avuto non pochi problemi a realizzare dei pesi soddisfacenti, tanto che a parte rarissimi casi, in tutti i settori non si è mai saliti sopra il chilo di pescato. Unico a raggiungere i due chilogrammi Giovinetti Luciano della G.P.D. Argentia Colmic. Gli altri vincitori dei settori sono stati Brunetti Gianmario della Rogoredo 84 FC Robarello Hydra con 1.140 grammi e Belloni Mauro della F.lli Campana Tubertini che ha vinto il proprio settore con poco più di 500 grammi.




SETTORI 1° SERIE

PROGRESSIVA 1° SERIE

Diverso il discorso della seconda serie dove i pesi registrati sono molto più interessanti, con settori molto combattuti ed un solo concorrente che non ha raggiunto il chilogrammo di peso. Da sottolineare l’assoluto di giornata di Baggioli Angelo della P.D. Tritium Tubertini con oltre cinque chilogrammi di pescato, davanti a Granata Erminio della Rogoredo 84 FC Robarello Hydra con 4770 grammi e Panizza Andrea della Nuova Forza Colmic con 3790 grammi.

SETTORI 2° SERIE

PROGRESSIVA 2° SERIE