PESCA A FEEDER

Italiano a coppie feeder 2015 – 1° prova


CAMPIONATO ITALIANO A COPPIE FEEDER

Oggi, sabato 28 marzo, sul campo gara di Ostellato Vecchio ha preso ufficialmente il via la stagione agonistica di pesca a feeder con la prima prova del Campionato Italiano a Coppie. Una gara che secondo calendario avrebbe dovuto svolgersi inizialmente una settimana fa ma che, a causa dei grossi problemi di pescosità del Circondariale Valle Lepri, è stato deciso posticipare di una settimana. Decisione presa in seguito anche allo slittamento del Campionato Italiano per società di pesca a feeder che avrebbe dovuto iniziare proprio in questo weekend. Davvero discutibile la scelta di spostare il “Coppie” di una settimana, come se bastassero solamente cinque giorni per migliorare la situazione in un canale che ha passato un inverno davvero movimentato a causa dei continui ritrovamenti di reti da parte dei pescatori di frodo. Inoltre, nelle giornate di giovedì e venerdì la situazione è stata particolarmente difficile. In particolar modo il venerdì è stato molto difficile con molta pioggia, freddo ed un forte vento. Diverse sono state le rinunce dopo lo spostamento ed in seguito alle tragiche notizie sulla pescosità del canale al punto che erano presenti “solamente” 98 coppie. Certo non sono poche, si tratta pur sempre di 200 persone, ma rispetto al passato la diminuzione di partecipazione e soprattutto di voglia da parte degli agonisti è sostanziale. Ad ogni modo la giornata odierna è stata buona dal punto di vista meteo, con il cielo limpido ed un sole caldo che hanno fatto dimenticare la pioggia del giorno prima. Come prevedibile la gara è stata molto difficile e nonostante i cappotti non siano stati molti, sono stati tante invece le coppie che hanno presentato alla pesa meno di un chilo di pesce. Complice anche una colorazione dell’acqua decisamente marrone e la corrente, qualche pesce si è fatto vedere, ma siamo ancora ben lontani dall’Ostellato che conosciamo tutti.




Dopo la prima prova si hanno al comando le dieci coppie che hanno vinto i propri settori. Tra tutti la coppia assoluta è quella della società del Centro Italia della Dama Sport Team Bastia composta da Carla Ferranti e Antonello Ercolanelli con un totale di 6140 grammi. Al secondo posto provvisorio, staccata di un chilogrammo, la coppia Fulvio Forni – Loris Spimpolo della Futura 2000 Colmic con poco più di cinque chili complessivi. Terzi i ragazzi del P.F.P. Colmic, Francesco Cipolli e Simone Calissi, con 4650 grammi. La prima prova ha regalato anche delle sorprese con agonisti molto quotati che sono finiti nelle retrovie. Nella giornata di domani saranno disponibili le classifiche finali e le foto del podio con i nuovi campioni italiani a coppie di pesca a feeder.