Itinerari Mantovani - Il Gherardo Lombardia

Itinerari Mantovani – Il Gherardo


ITINERARI MANTOVANI – IL GHERARDO

Come avete potuto scoprire nel corso delle ultime settimane, la provincia di Mantova è davvero ricca di canali piccoli o di medie dimensioni, che sono praticamente tutti sotto l’egida della Fipsas al punto che la stessa può contare centinaia di chilometri di acque. Numeri davvero alti, quasi incredibili se consideriamo che in molte province la Fipsas non ha nemmeno un chilometro di acque. Mantova ha la fortuna di avere diversi posti sfruttabili anche come campi gara e tra questi c’è un vecchio canale che fino a trent’anni fa veniva costantemente utilizzato anche da manifestazioni nazionali e che regalava una pescosità altissima con la canna fissa. Qualcuno forse ha già capito di quale corso d’acqua stiamo parlando ed a molti questo canale porta alla memoria “pescosi” ricordi: esattamente, parliamo del Gherardo. Il Gherardo è un canale storico per la pesca agonistica e si trova a Bagnolo San Vito o meglio, si trova a cento metri dall’uscita di Mantova Sud sull’Autostrada A22 Modena – Brennero. Come trent’anni fa, il Gherardo non ha mai smesso di essere un campo gara Fipsas. L’unico problema risiedeva nel fatto che è stato abbandonato per la sponda, che successivamente è stata rimessa a posto. Attualmente il campo misura ben 800 metri, in grado quindi di ospitare manifestazioni di medio – piccola importanza contenendo circa una settantina di pescatori. La larghezza è all’incirca uniforme per tutto il campo attorno ai 18 metri e la profondità media si attesta sul metro e mezzo. Nel tempo di una gara di tre ore la corrente può variare da lenta a ferma. La roubaisienne è la tecnica regina sul Gherardo in quanto è molto comodo per la pesca non avendo argini rialzati. Come sempre la canna fissa regala qualche ora di divertimento ed anche il feeder per una pesca in velocità sui piccoli carassi presenti è una valida alternativa. Oltre ai carassi in dimensione da 20 a 100 grammi, sono presenti breme e carpe anche di media dimensione. Il canale attualmente non è utilizzato per manifestazioni provinciali, ma solamente per gare sociali delle società del luogo e non solo. Questo perchè molte società dell’Alta Lombardia hanno sempre creduto nel Gherardo e lo continuano a frequentare grazie all’alta pescosità di diversi chilogrammi per pescatore.