NOTIZIE DAL MONDO

L’Italia A vince l’Europeo Canna da Riva a Mentone


EUROPEO CANNA DA RIVA – A MENTONE VITTORIA AZZURRA

Accompagnati da uno scenario naturale esclusivo come quello offerto dalla costa Azzurra, si è svolto dal 05-09 ottobre 2015 l’annuale Campionato Europeo Fips-Mer di Canna da Riva. Il tratto di costa che bagna la rinomata località di Menton ha, infatti, visto calcare le proprie spiagge non più da attori o riconosciuti vip in cerca di riposo quanto da agguerriti agonisti desiderosi di primeggiare per il gradino più alto del podio.  Cinque sono state le nazioni partecipanti con Italia, Spagna, Francia, Grecia e Portogallo quasi tutte schierate con ben due squadre ufficiali per un totale di undici agguerrite compagini e ben cinquantatré atleti in lizza per l’oro. Nelle more della kermesse i colori nazionali erano rappresentati da Italia A con Metrangolo, Lacerenza, Tonnacchera, Collavoli e Mungai mentre Italia B era formata da Greco, Pecorini, Sottilotta, Primiceli e Puntiroli, tutti agonisti esperti in grado certamente di dire la loro. Un po’ atipico, invece, almeno per le nostre abitudini, il campo gara localizzato sulla ciottolosa spiaggia antistante al lungomare di Menton che offriva pochissime chance di cattura concretate principalmente in piccole aguglie, cefali e sporadiche orate in grado di innalzare improvvisamente punteggi degli atleti. Una gara difficile, dunque, contrassegnata da poche prede ma da tanto livello tecnico messo in campo da tutti gli agonisti, condizione che per fortuna a visto il prevalere dei colori italiani sempre a proprio agio nelle diverse sfaccettature delle discipline da terra. Dopo due tiratissime giornate di gara concludiamo la gara sul podio con Italia A che conquista un meritato oro lasciandosi alle spalle le due prime squadre di Spagna e Francia. Meno fortunata per i colori nazionali, invece, la classifica individuale che vede Alessio Metrangolo quarto assoluto perdere il medagliere per un soffio a vantaggio del francese Jerome Magnani, nuovo campione europeo individuale, del portoghese Paulo Pinheiro secondo classificato e dello spagnolo medaglia di bronzo Pep Alos Crespi.




CLASSIFICA INDIVIDUALE – classifica individuale

CLASSIFICA SQUADRE – classifica per nazioni

TUTTE LE FOTO – CLICCA QUI