Luca Pera racconta la Lanza 2017 PESCA A FEEDER

Luca Pera presenta la Lanza Feeder 2017


INTERVISTA A LUCA PERA SULLA LANZA 2017

La società comasca Lanza è stata una delle rivelazioni di inizio stagione dello scorso anno. Una società che proprio lo scorso anno ha accolto un nutrito gruppo di feederisti, con in testa Luca Pera e Giuseppe Cipolla. Una società che volutamente non presenta degli sponsor tecnici, ma solamente piccoli sponsor.

La Lanza iniziò molto bene il 2016 andando a vincere la prima prova del Trofeo Eccellenza ad Adria. Trofeo che concluse sul podio al terzo posto, per una meritata medaglia di bronzo. Partecipò al Trofeo Pasinetti Feeder con Giuseppe Cipolla. Poi ci fu l’accesso senza grandi problemi alle finali del CIS Feeder dove però il podio sfumò, chiudendo al sesto posto. Comunque un ottimo risultato per essere il primo anno.

Quest’anno la società di Como ci riprova e lo fa anche grazie a nuovi ingressi. Abbiamo fatto due chiacchiere con Luca Pera, colui che ha voluto il gruppo feeder alla Lanza a fine 2015. Luca ci presenta la stagione che inizierà ad aprile proprio con il Trofeo Pasinetti.

Ciao Luca, ti ringrazio per il tempo che ci dedichi. E’ stata una sessione di pescamercato che ha visto l’arrivo di nuovi pescatori e si preannuncia un’annata importante per voi.

Grazie a voi per lo spazio su Fishingmania. Hai detto bene, ci sono stati diversi ingressi. In particolare abbiamo avuto degli arrivi di ragazzi giovani ed a parer mio ci siamo davvero rinforzati. Un movimento nostro che sta andando avanti molto bene ed il nostro intento è di riuscire a fare quattro squadre al Trofeo Eccellenza. Considerando anche le squadre che avranno una rotazione di cinque componenti, all’incirca siamo già una ventina di soci. Naturalmente il primo obiettivo di stagione è di portare almeno due squadre alle finali del CIS Feeder.

Per questo motivo abbiamo deciso di dividere le squadre in modo che almeno tre su quattro siano tutte equilibrate. Abbiamo diviso gli uomini di punta che abbiamo nelle due squadre e vediamo che succede tra vecchietti e giovani.

L’inverno appena passato è stato quello che ha sancito l’ingresso di Angelo Pizzi. Un gran bell’ingresso, che se non erro tu hai voluto fortemente. Giusto?

Dopo qualche anno di tentennamenti, la grande amicizia che ormai ci lega da quasi quarant’anni ha dato i suoi frutti. Angelo pescherà con noi, anche per avere una maggiore vicinanza a casa. Tra me, lui e Giuseppe (Cipolla ndr) siamo sempre andati a pescare assieme. E’ un grande acquisto sia tecnico, che dal punto di vista umano. Parliamo di una persona importante anche all’interno della società per la cordialità e disponibilità che ha con tutti.

Tra gli altri ingressi è arrivato anche Francesco Bonaveri, Oscar Rocca, Davide Rallo e tanti altri giovani pescatori. Ragazzi che spero si possano affermare in breve tempo, grazie anche al nostro aiuto.

Per la stagione 2017 la Lanza sarà presente in tutte le manifestazioni di feeder?

Come ho già detto, al Trofeo Eccellenza Nord dovremmo avere quattro squadre. Sicuramente avremo rappresentanti al Campionato Provinciale Individuale di Como. Dovremmo riuscire anche a presentare almeno una squadra al Trofeo Regionale Lombardia Feeder a squadre ed individuale. Inoltre siamo tutti impegnati sul fronte della Coppa Fisheries. Ovviamente cercheremo di raggiungere il Lago Molinella con il maggior numero di pescatori. Chi non dovesse procedere  in questa manifestazione, l’ordine è di coprire le due prove del Regionale Lombardia Feeder. Non è qualcosa a cui tengo solamente io, ma anche il nostro presidente Gerolamo Viganò.

Saresti già in grado di dirci le vostre squadre del Trofeo Eccellenza Nord?

Diciamo che sono ancora in fase di definizione. Sicuramente posso dirtene un paio, le prime due. Una squadra sarà formata da Mario Traversoni, Massimiliano Colombo, Giuseppe Cipolla e Oscar Rocca. A mio avviso una gran bella squadra. L’altra squadra sarà composta dal sottoscritto (Luca Pera, ndr), Angelo Pizzi, Francesco Bonaveri ed il quarto lo decideremo a breve. Le altre due squadre saranno composte da ragazzi giovani e pescatori di esperienza.

Ultimo punto. Con l’ingresso di Angelo Pizzi si rafforza anche il rapporto con Fishingitalia. Potrei dire che non si tratta quasi più di uno sponsor, ma di un vero e proprio punto di appoggio. Azzarderei anche un qualcosa di più, proprio per la sua capacità di farsi benvolere da tutti.

Come tutti gli anni riusciamo ad arrangiarci senza dei veri e propri sponsor. Non è un caso che la Lanza sia una società esente da sponsor. Abbiamo dei piccoli sponsor per sostenere i costi delle gare ed oltre al già citato Fishingitalia è doveroso ringraziare Edilviganò, Lago Segugio e l’Officina Campana. Inoltre ci tengo particolarmente a ringraziare Diego Dal Riol per quello che ha dato alla Lanza fino ad adesso senza chiedere nulla in controparte. Questo dimostra quanto Diego sia un signore e gli siamo davvero molto grati.