NOTIZIE DAL MONDO

Lutto nel mondo della pesca femminile – Ci lascia Gianna Pasotti


CI HA LASCIATO GIANNA PASOTTI

Si è spenta ieri sera, circondata dall’affetto dei suoi cari, Gianna Pasotti, atleta plurimedagliata della nazionale di pesca al colpo, che da poco più di un anno lottava contro un male incurabile. 
Sessantasette anni, per quasi venti agonista nella FIPSAS, grande amante della pesca da sempre, attività che praticava insieme al marito Franco. Solo due anni fa se ne era allontanata, anche per l’insorgere della malattia. Nel 1994, primo anno in cui le donne parteciparono al campionato italiano femminile di pesca al colpo, Gianna si classificò terza con due primi individuali. Sempre negli anni 90 fu tra le prime ad indossare la maglia azzurra e insieme alla nazionale conquistò nel 1995, in Romania, il titolo mondiale.
L’ultima competizione mondiale è stata per lei quella del 2011 a Firenze. «Un’ amica, non amava alzare la voce, anche se spesso dovevo alzare io il tono con lei perché non riusciva a sentirmi – racconta l’amica di sempre e collega di squadra Simona Pollastri, azzurra pluridecorata della nazionale di pesca al colpo – per tutte Gianna è stata una mamma e l’amica che tutte vorrebbero avere. Premurosa, attenta, aveva sempre paura di disturbare. La ricorderò sempre così: Una donna umile che parlava sottovoce. Tante volte pescavamo insieme, anche fuori gara, durante le nostre memorabili scampagnate pasquali, amavamo la pesca all’inglese…chi perdeva pagava la colomba. Venti anni di pura amicizia. È stata una grande donna, una che non rompeva e faceva il suo dovere. Di lei mi rimarrà la calma. Io sempre agitata, iperdinamica. Lei era la calma in persona e in gara il nervosismo lo teneva per lei. Ce ne fossero di donne così».

Tutta la Federazione, insieme al presidente nazionale Ugo Claudio Matteoli e al presidente del settore acque interne Maurizio Natucci si stringono intorno alla famiglia di Gianna, al marito, ai due figli, al nipote, ai fratelli, alle sorelle e ai suoi cari tutti.

Fonte – FIPSAS