PESCA A FEEDER

Marukyu – Sweet Success, EFG 151 e JPelletZ…un trio magico!


A PESCA CON MARUKYU – SWEET SUCCESS, EFG 151 E JPELLETZ

L’occasione che mi si presenta è più unica che rara, una pescata con il mio amico Marco in un posto bellissimo, uno dei tanti dei canali pontini che sta regalando grandi soddisfazioni a chi lo affronta.Considerando che andremo ad insidiare grosse scardole e carassi, presenti in gran quantità in questo corso d’acqua, la mia idea è stata quella di approfittare della situazione per provare un mix che è da parecchio tempo che mi ronza per la testa. L’idea è di utilizzare un mix non carico di farine, come molti sono soliti fare, ma di virare su qualcosa caratterizzato dai forti nutrienti dati dai cereali e dalla miriade di ingredienti presenti in una particolare pastura di casa Marukyu. Per essere più precisi ho utilizzato due parti di Sweet Success, una pastura molto dolce, che presenta come caratteristica principale un forte aroma di cereali tostati, oltre a diverse particelle grossolane, tra cui spiccano i semi di canapa interi. Per quanto riguarda la particolare pastura di Marukyu poco prima citata, ho tagliato la Sweet Success con la EFG 151, una pastura storica della ditta Giapponese costituita da ben 23 ingredienti selezionati e che funziona molto anche sul pesce bianco. Questo mix è sicuramente fondamentale per attirare nell’area di pesca il pesce, ma per far si che ci rimanga più tempo è necessario aggiungere un’altra componente essenziale: il JPelletZ. Questo prodotto nato solamente lo scorso anno si sta rivelando sempre più incredibile per l’altissimo potere attrattivo in tutti gli ambienti di pesca. La mia scelta è stata di utilizzare la versione da due millimetri in quanto sono sempre stato dell’idea che il pesce abbia bisogno di altre particelle più grossolane dal forte aroma, oltre alla pastura, che lo obblighino a rimanere nella zona di pesca. La loro particolare consistenza fa si che rimangano integri sul fondo per parecchio tempo e aiuteranno a creare un buon pascolo. Si opta per il flat method visto che il cagnotto è vietato e Marco nei giorni scorsi ha giò avuto dei buoni risultati. Il via avviene in contemporanea per entrambi e le catture non tardano a mancare, con scardole XXL e bei carassi di taglia. Le mangiate sono lente ma costanti e si ha la conferma della bontà della pasturazione quando ci rendiamo conto che solo riuscendo a concentrare i lanci nello stesso punto si vedono mangiate di continuo. Un segno che dimostra come i pesci stiano pascolando nella zona pasturata. Lanciare nello stesso punto per tutto il tempo in cui abbiamo pescato non è stato proprio così facile, poichè per tutta la giornata abbiamo avuto il disturbo di un fastidioso vento laterale a raffiche. Per quanto riguarda gli inneschi, quelli colorati si sono rivelati essere i preferiti rispetto a quelli neutri e pop-up. Ottimi i Credence Corn Marukyu nella colorazione gialla e le boilies da 10mm, in particolar modo le Orange Punch. A fine mattinata sulla canna di Marco si è attaccata la celeberrima “bombola del Gas pinnuta” che dopo aver sbobinato il mulinello non ha gradito la resistenza del malcapitato pescatore, e se ne andata stirando l’amo. A quanto pare il mio mix micidiale, è stato micidiale anche per lei. Peccato, ma non ci disperiamo perchè sicuramente la prossima volta riusciremo a portarla a guadino e fotografarla, prima di rilasciarla andare ovviamente.




TUTTE LE FOTO – CLICCA QUI

I prodotti Marukyu citati nell’articolo sono disponibili presso:

Predatori & Prede a Casale Monferrato e sul negozio online www.predatorieprede.it – CLICCA QUI

Frigerio Pesca a Cesano Maderno – CLICCA QUI

Acqua Azzurra a Villanterio e sul negozio online www.acquaazzurranews.it – CLICCA QUI

Esca & Pesca Sport a Muggiò – CLICCA QUI

Todeschini a Rescaldina – CLICCA QUI

Silverfish a Corsico – CLICCA QUI

Ranzato Pesca Sport a Monza – CLICCA QUI