PESCA AL COLPO

Mondiale Donne 2015 – 3° giorno di prove


MONDIALE DONNE IN BELGIO

Le azzurre della pesca al colpo, approdate la scorso fine settimana a Ronquieres, in Belgio, per il mondiale di colpo, sono al terzo giorno di prove ufficiali. Il Delegato Federale Fausto Bonazzi, contattato telefonicamente, racconta di un gruppo che viene passato alla lente dalle altre nazionali presenti. “Il mondo le osserva e le teme” ha confidato. 




Le nostre atlete infatti, detentrici del titolo mondiale, sono per gli altri 17 team le atlete da battere. Molto bello il campo gara, un canale largo tra i 40 e i 60 metri, che sta regalando catture davvero importanti. Tutte le squadre si stanno allenando con la roubasienne e già dal primo giorno sono arrivate breme molto grandi, anche di 6 chili. Gli altri pesci allamati sono stati prevalentemente gardon, di peso compreso tra uno e due chilogrammi. Qualche disagio per il passaggio di chiatte che smuovono il fondale cambiando repentinamente le condizioni di pesca; tale passaggio sarà naturalmente bloccato nei giorni della competizione (sabato e domenica). Il delegato Federale Bonazzi fa sapere anche che il clima in squadra è molto buono e la sintonia perfetta, anche con la nuova entrata Anita de Cesaris. Il meteo in Belgio è totalmente diverso da quello italiano, con temperature fresche, decisamente autunnali.

Fonte Fipsas