PESCA AL COLPO

Mondiali Giovanili – Francia protagonista e Italia U14 d’argento


MONDIALI GIOVANILI – DOPPIA FRANCIA ED ITALIA U14 ARGENTO

Si è appena concluso il campionato del mondo di pesca al colpo per le categorie giovanili in Serbia sul Canale Smeredevo. Dopo la buona prova di ieri degli azzurri in tutte le categorie, solamente negli under 14 c’è gloria per la conquista della medaglia d’argento arrivando dietro alla Francia che si è confermata in testa anche nella giornata di domenica e davanti alla Polonia.




Negli under 18 è stata una vera beffa in quanto i ragazzi guidati da Maurizio Teodoro e Umberto Ballabeni lottano fino all’ultimo, stringono i denti, ma rimangono giù dal podio per soli 60 grammi! La vittoria va all’Inghilterra con 35 penalità, con la Francia seconda staccata di soli due punti. Medaglia di bronzo per i padroni di casa della Serbia con 46 punti che effettuano una rimonta clamorosa dopo il tonfo di ieri e con sole sei penalità nella seconda prova agguantano un insperato podio. Quarto posto per la Polonia sempre con 46 punti, quinti a parimerito Portogallo ed Italia con 50 penalità complessive. Ma ripetiamo, il rammarico per il podio sfiorato rimane per quei sessanta grammi che ci avrebbero permesso di portare a casa una medaglia. In un settore gli under 18 perdono due posizioni per soli sei grammi, in un altro settore si perde per 28 grammi una posizione ed altre due sono state perse per 15 grammi. Un niente!

Francia protagonista anche negli under 23 con la vittoria del titolo mondiale davanti al Belgio ed alla Spagna. Anche in questo caso grande sfortuna per i nostri ragazzi che recuperano tantissimo nella gara di domenica, svolta ancora sotto un forte caldo, ma rimangono giù dal podio per sola mezza penalità.

Mondiali giovanili 2015 che in realtà avrebbero potuto darci una medaglia in tutte le categorie, ma che per fattori avversi ci lasciano giù dal podio con under 18 ed under 23 per davvero un niente. Complimenti comunque a Michele Natali per il titolo di vicecampione del mondo ed anche alle altre nazionali che hanno lottato fino all’ultimo per salire su un gradino del podio. Nelle prossime ore nuovi aggiornamenti.

Per Fishingmania – Alberto Bettella