Appetizzanti Ellevi Ellevi

Novità appetizzanti Ellevi – Quel pizzicorino di Ellevi


APPETIZZANTI ELLEVI PER PASTURA

Sarà un autunno alquanto piccante quello proposto dal marchio ligure Ellevi. Sono arrivati due nuovi appetizzanti in sacchetti da un chilogrammo dal gusto spiccatamente forte. Si tratta di un mix di sostanze indirizzate al potenziamento di ogni tipo di pastura oltre ad aromatizzare determinate esche vive. Alla base vi sono particolari aminoacidi che troviamo in altri prodotti Ellevi con l’aggiunta di due elementi abbastanza inconsueti, come l’aglio e il peperoncino. Il primo appetizzante è lo Spicy Pink, subito riconoscibile dalla colorazione rosa. La sua peculiarità è quella di essere molto piccante, aroma aglio, che lo rende molto invitante e stuzzicante per tante varietà di pesci sia di mare che acqua dolce. In mare è ottimale per pasture sia a base gambero che formaggio per la ricerca del cefalo, dell’occhiata, dei saraghi e dell’orata. Per l’acqua dolce ottimi risultati sono stati ottenuti nella pesca della carpa, sia con la pastura tradizionale che con le boilies. Ed ancora per carassi, tinche e barbi europei. In considerazione dell’elevata piccantezza del composto, il consiglio è quello di utilizzarlo in periodi con acqua non eccessivamente calda in quanto il pesce, in particolar modo quello di acqua dolce, d’estate predilige pasture fresche e non piccanti.




Il secondo appetizzante è l’Hot Spicy Red dal gusto peperoncino rosso, molto forte che si indirizza ad una varietà di pesci marini più ampia mentre per le acque dolci la destinazione è per le pasture da fondo, questa volta anche nel periodo più caldo. La percentuale di appetizzante da inserire per ogni chilogrammo di pastura varia fra i cinquanta e i cento grammi che possono aumentare in presenza di acque molto profonde o veloci. Per dare un tocco in più alle vostre esche vive è sufficiente un cucchiaino da caffè versato nella scatola portaesche la sera prima, magari con l’aggiunta di una goccia di olio.

IL NOSTRO TEST
Contrariamente alle indicazioni forniteci dalla Ellevi, abbiamo testato la funzionalità dell’Hot Spicy Red in un ambiente molto particolare: il Cavo Lama ad Agosto con la tecnica del feeder. Stiamo parlando di un canale d’irrigazione, ben popolato da carassi e carpe, la cui temperatura dell’acqua in questo periodo può raggiungere i trenta gradi. Abbiamo aggiunto circa 100 grammi di Hot Spicy Red a poco più di un chilogrammo di una discreta pastura nera da competizione ed abbiamo effettuato una comparazione con un’ottima pastura da gara, da costo maggiore, additivata con touche e aromi liquidi molto dolci. Ebbene, il risultato è stato che entrambe le pasture hanno dato risultati eccellenti, sotto il punto di vista delle prede, con una netta predominanza di quella nera, potenziata con l’Hot Spicy Red, nella cattura di carpe. Nonostante si pensi che il peperoncino sia un ingrediente prettamente da acque fredde, il giusto mix di questa spezia e di altri aminoacidi ci ha permesso di ottenere un test più che significativo considerando l’elevato grado della pastura da competizione a cui si erano inseriti alcuni ingredienti ottimali per il Cavo Lama.