www.fishingmania.it
Tutto il mondo della pesca in rete!

Oasi Laghi La Ninfa – L’ideale per la pesca a 360°

ALLA SCOPERTA DELL’OASI LAGHI LA NINFA

Quante volte abbiamo sentito ed appoggiato la seguente frase: “eehhh sai che bello sarebbe trovare qualche struttura di pesca sportiva organizzata come in UK, ma purtroppo siamo in IT e nessuno è interessato a questo tipo di attività”? Bene, vi posso assicurare che almeno una di queste piccole oasi paradisiache esiste e quando vi faccio visita ne rimango sempre affascinato!

Folto pratino di quadrifoglio e loietto english style, organizzazione al limite del maniacale, accessibilità e fruibilità totale, cordialità e competenza dei gestori/soci, pesci meravigliosi, tranquillità garantita, possibilità di praticare quasi tutte le tecniche. Con queste premesse non siete già curiosi? Si tratta dell’Oasi Laghi La Ninfa in località Barcaccia di Reggio Emilia. Oasi è decisamente la parola che meglio identifica questa magnifica struttura posizionata ai piedi delle colline reggiane, immersa in uno splendido scenario naturale, poco distante dalla città ma che con questa non ha nulla a che vedere. E’ un circolo gestito e “mandato avanti” dalla passione dei soci che negli anni hanno fatto letteralmente miracoli per mantenere attiva e sempre al passo con i tempi questo piccolo gioiello ed ora i risultati si vedono eccome. Proprio al loro impegno ed alla loro costanza vorrei fare un grandissimo plauso. L’impianto sportivo è caratterizzato da tre bellissimi laghi con conformazione differente, per soddisfare le esigenze di tutti i pescatori e delle numerose famiglie che vi si recano. Proprio su questo punto vorrei porre particolare attenzione. Bellissimo vedere tanti piccoli e giovani pescatori, sia soli che accompagnati dai genitori, che affollano le sponde di questi laghi, segno che la nostra passione è più viva che mai, alimentata dalla fiamma della passione di tante persone. BRAVI!

Ora passiamo ai dettagli tecnico tattici di questo impianto.

Nel lago 1 è massiccia la presenza di ciprinidi di varia natura di taglia medio piccola, adatta alle competizioni sportive di diversa tipologia, dalla roubaisienne al feeder, dall’inglese alla bolognese, con apposite e comode piazzole. Infatti sono regolari e serratissimi gli eventi organizzati proprio in questo specchio d’acqua, che registrano sempre il tutto esaurito. Ovviamente vi si può praticare anche la pesca libera con qualsiasi tecnica.

Il lago 2 è destinato alle taglie forti, con esemplari di storioni che passano abbondantemente i 40 kg, carpe ed amur gigantesche, channel catfish lunghi come siluri e stripped bass di taglia incredibile. Anche qui le tecniche praticabili sono praticamente tutte. Meraviglioso il colore verde smeraldo dell’acqua, dovuto a sorgenti naturali ed un fondale costituito da ghiaia e piccoli ciottoli. Tutto questo ovviamente contribuisce alla perfetta salute di tutta la fauna ittica presente, rendendo le sfide con questi grossi avversari, veri e propri combattimenti all’ultimo metro di filo.

Il lago 3 è quello più wild, appositamente studiato e curato per ospitare voraci e grossi predatori quali black bass, lucci, cavedani con zone ricche di ostacoli, ripari, nascondigli formati da canneti, salti di profondità, erbai, alberi e tutti quegli ambienti tipicamente terreno di caccia di questi furbi carnivori. Questo lago è ovviamente frequentato per la maggiore da accaniti spinningofili che lanciano le loro esche in ogni anfratto alla ricerca del pezzo, ma è anche popolato da meravigliose e grasse tinche che sono una vera delizia per gli occhi, insidiabili a galleggiante o con leggere canne specialist.

Come da regolamento è obbligatorio l’utilizzo di ami senza ardiglione, il rilascio immediato del pescato (tranne durante le competizioni e solo nel lago 1) e la massima tutela dl pescato in tutte le fasi. Sempre consigliato l’uso del materassino. Il fornitissimo bar con cucina offre un servizio impeccabile per tutti coloro che volessero rifocillarsi durante la visita e nei mesi estivi durante il week end è frequente la possibilità di assaggiare le grigliate di carne ed il gnocco fritto con salumi tipici della zona (confesso che spesso io vado anche solo per soddisfare il mio appetito!) sapientemente preparate dalle “resdore” del circolo, vere e proprie maestre della cucina. Sempre durante il periodo estivo e più precisamente nei mesi di Luglio ed Agosto, sarà possibile effettuare pescate in notturna, sia di carattere agonistico che di pesca libera. Se avete voglia di passare una bella giornata in uno scenario rilassante e rigenerante, magari accompagnati dall’intera famiglia, questa tappa non potete proprio perderla!

Per tutte le eventuali informazioni su periodi, orari, competizioni, eventi e quant’altro, vi consigliamo di contattare direttamente i gestori tramite la pagina fbk.
https://www.facebook.com/laghilaninfa/?fref=ts
https://www.google.it/maps/@44.6682279,10.422454,496m/data=!3m1!1e3?hl=it
http://www.comune.sanpolodenza.re.it/Sezione.jsp?titolo=i-laghi-la-ninfa,–impianto-modello&idSezione=3287

Translate »