1° Fishing Camp Preston Preston

Ottima affluenza al 1° Fishing Camp Preston


1° APPUNTAMENTO PER IL FISHING CAMP PRESTON

Sono ormai tre anni che Preston Innovations è presente sul mercato italiano e dal momento che è sbarcata in Italia con il distributore italiano Betti Sport ha subito deciso di fare le cose in grande. Per prima cosa si è impegnata a portare tra le proprie fila i migliori agonisti e pescatori in circolazione, promuovendoli in breve tempo allo status di Top Angler Preston, riconoscendoli direttamente sul proprio sito ufficiale. Con Angelo e Massimiliano De Pascalis, Preston ha fatto un vero colpo sotto tutti i punti di vista, sia per quel che riguarda l’agonismo ed i risultati, sia per quanto riguarda tutto ciò che può essere legato al marketing. Grazie all’aiuto dei fratelli De Pascalis il marchio inglese ha iniziato ad essere presente in maniera massiccia in tutto il Nord e Centro Italia, con eventi di vario tipo tra dimostrazioni di pesca, presentazioni dei prodotti e sponsorizzazioni di gare. L’evento di maggiore portata è sicuramente il Preston Festival che si svolge a novembre nella cittadina di Umbertide, tra il Tevere ed i Laghi di Faldo. A partire dal 2015 la scelta è stata quella di cambiare un po’ le cose, diminuendo il numero di spostamenti ed organizzando dei veri e propri week end di pesca in alcuni laghi privati. Questo è il Fishing Camp Preston, dove i partecipanti hanno la possibilità di vedere all’opera gli uomini Preston, scoprire tutti i prodotti Preston del feeder e della pesca al colpo e provare in prima persona le attrezzature, sedendosi sui panchetti e pescando. Il primo appuntamento si è svolto l’ultimo week end di gennaio nel veronese, al Lago Lo Stagno di San Bonifacio. Oltre ad Angelo De Pascalis e Massimiliano De Pascalis, era presente anche il campione italiano in carica Massimo Vezzalini. Considerando la zona non proprio favorevole per la pesca a feeder, la partecipazione si può dire che sia stata buona, con un totale di 45 partecipanti che hanno compilato un questionario in cui venivano dati dei voti sull’evento, in modo da poter capire cosa migliorare negli eventi successivi. Ottima la partecipazione da parte dei più giovani, tra cui tanti che hanno avuto la fortuna di vincere dei piccoli premi in occasione dell’estrazione effettuata nella giornata di domenica.