www.fishingmania.it
Tutto il mondo della pesca in rete!

Pesca a bolentino – Il Paradiso del Pescatore

PESCA A BOLENTINO CON IL PARADISO DEL PESCATORE DI TREZZANO

PESCA A BOLENTINO CON IL PARADISO DEL PESCATORE DI TREZZANO

Dopo mesi di condizioni difficili, con vento, maltempo e mareggiate, finalmente la primavera è arrivata anche in mare. In particolare nel Mar Ligure, sulla riviera sia di Ponente che di Levante. Condizioni di vento di terra, tramontana quindi e mare completamente piatto. Condizioni perfette per organizzare qualche uscita di pesca dalla barca. Spinning, bolentino, traina. Queste tre sono le tecniche più praticate da natante, ma almeno due su tre sono influenzate da diverse fattori.

Spinning e traina infatti si effettuano solamente se il pesce è presente in superficie. Lo spinning dalla barca è praticamente lo spinning sulle mangianze. Ma devono esserci le mangianze e quest’anno sono ancora latitanti. Stesso discorso per la traina. Anzi, la traina è ancora più un terno al lotto.

La tecnica che può dare maggiori certezze è sicuramente la pesca a bolentino. Una pesca per certi versi più semplice da effettuare e sicura. Una canna a mulinello, due ami ed è sufficiente calare verso il fondo. Importante è non incagliare e pescare nelle giuste postazioni.

Approfittando dell’arrivo del bel tempo, i ragazzi de Il Paradiso del Pescatore di Trezzano sul Naviglio hanno organizzato una uscita con alcuni clienti. Una giornata che si è svolta al largo delle coste di Santa Margherita Ligure. Spot di pesca sono stati alcuni relitti non molto lontani dalla costa ligure di levante. Delle zone ricche di pesce, tra sparidi, sugarelli, sgombri, pagelli, occhioni e tanute. Profondità di pesca tra i quaranta ed i sessanta metri, ovviamente anche con l’aiuto dell’ecoscandaglio che mostra l’altezza dei possibili incagli.

Attrezzatura Lineaeffe

Uno dei problemi principali quando si pesca sui relitti è proprio il rischio di perdere le lenze. Incagliare non è affatto difficile e bisogna pertanto armarsi di molta pazienza. Come già detto, la pesca a bolentino è abbastanza semplice. Sono necessarie delle canne da almeno quattro metri di lunghezza ed in questo caso non si poteva che utilizzare la Pro Beach Ledgering. Canna con due vettini da 60 e 100 grammi, da utilizzare a seconda delle grammature utilizzate. Canna sensibile di punta, ma allo stesso tempo con la sufficiente potenza per recuperare da diverse decine di metri di profondità pesci fino al chilogrammo e più di peso.

Fondamentale anche l’utilizzo di un mulinello di grossa taglia, capace di contenere diverse decine di metri di filo grosso. In particolare il trecciato, il quale garantisce maggiore sensibilità sulle abboccate. Lineaeffe ha un ricco assortimento di fili e trecciati. Japan Brand 4X, a quattro fili, come trecciato. Hyper Catch come terminale. Quest’ultimo un fluorocarbon al 100% per permettere al filo di essere invisibile anche a molti metri di profondità. Sia il trecciato che il fluorocarbon sono due certezze di casa Lineaeffe, apprezzate sempre di più negli ultimi anni per tutte le tecniche. Dal trout area in primis, nelle misure da 0.16 – 0.18, fino allo spinning ai predatori e lo stesso bolentino. In questo caso la scelta è caduta su dimensioni da 0.24 – 0.28 mm.

Come mulinello il consiglio è di affidarsi all’Offshore 5000. Un prodotto con corpo in metallo e sei cuscinetti, con un Drag Power di 30 chilogrammi. L’Offshore è stato realizzato appositamente per un utilizzo in mare avendo subito un trattamento anti salsedine. Punto di forza è sicuramente la manovella, molto potente, per pesche gravose come quella del bolentino dove si possono fare interessanti incontri. La versione 5000 è quella più piccola, ma ci sono altre tre misure più grandi.

Esche da Usare e Mantenimento Catture

Giornata più che redditizia, al punto che entrambi gli ami montati sui braccioli continuavano a dare catture. Come esca in questo caso è stato usato il pezzo di mazzancolla, una tipologia di gambero. Si possono però usare anche altre esche, come le cozze, i granchi o i vermi di mare. Viste le tante catture è stato utile avere a disposizione il frigo Cooler di Lineaeffe. Un prodotto immancabile per chi esce a pescare in barca. Disponibile in più dimensioni, da 28 litri fino ad un centinaio, ha anche la particolarità di essere dotato di un portaesche. Un piccolo accessorio molto utile durante la pescata.

Il Mar Ligure sembra essere pronto per un’estate di pescate. Per maggiori informazioni sulle uscite e sui prodotti citati, contattare o visitare il negozio Il Paradiso del Pescatore di Trezzano sul Naviglio e Lissone.

IL PARADISO DEL PESCATORE TREZZANO 

Summary
Pesca a bolentino - Il Paradiso del Pescatore
Article Name
Pesca a bolentino - Il Paradiso del Pescatore
Description
Approfittando dell'arrivo del bel tempo, i ragazzi de Il Paradiso del Pescatore di Trezzano sul Naviglio hanno organizzato una uscita con alcuni clienti di pesca a bolentino dalla barca. Una giornata che si è svolta al largo delle coste di Santa Margherita Ligure, sull'imbarcazione di Fabio Storelli.
Author
Publisher Name
Fishingmania

Translate »