www.fishingmania.it
Tutto il mondo della pesca in rete!

Pesca Long Distance | Preston Innovations

Qualche giorno fa siamo stati in compagnia di Angelo De Pascalis al Lago Segugio per delle dirette dedicate ad alcune delle tantissime novità presenti sul catalogo Preston Innovations e Sonubaits 2019. Nell’occasione abbiamo avuto modo di apprezzare diversi prodotti dedicati alla cosiddetta pesca long distance. Niente di particolare, se non che la pesca si effettua a lunga, lunghissima distanza. Quando i 70 metri non sono sufficienti e bisogna andare oltre gli 85 metri, come ad Ostellato per esempio, ecco che entra in gioco la Long Distance.

Più nel resto d’Europa, specialmente nei Paesi del Nord, che in Italia questa pesca a lunghe distanze è spesso praticata. Ecco perchè Preston Innovations ha lanciato sul mercato dei prodotti ad hoc. Dai method ICS Distance ai mulinelli Extremity, di cui abbiamo già parlato qualche mese fa.

In aggiunta non dimentichiamoci degli Absolute Window Feeders e al Distance Cage Feeders già sul mercato italiano da inizio anno. A questo punto manca solamente il mezzo che completa la gamma: la canna.

La Distance Master Rod. La canna protagonista di questo articolo publiredazionale, oltre che del video in diretta con Angelo. Queste canne sono distribuite per l’Italia da Betti Sport che importa, oltre il brand Preston Innovations, anche Korum, Avid Carp e Sonubaits.

Scopriamo le Distance Master

Le Distance Masters sono una serie composta da tre canne con grammature e misure studiate per andare oltre il limite, ma con precisione e sensibilità sorprendenti. Preston Innovations dichiara che le nuove “DM” sono le canne più performanti mai costruite dalla ditta inglese e c’è da crederci. Per realizzare questi prodotti per la pesca Long Distance il marchio inglese ha interpellato Lee Kerry e Mick Vials per circa due anni.

Prima canna, versione 3,80 mt, 80 grammi di casting. Una canna che raggiunge con facilità i 90 mt ed adatta anche alla pesca a method, come abbiamo visto nella diretta con Angelo De Pascalis. Perfetta anche per le acque libere, tra laghi e canali, dove precisione e distanza fanno sicuramente la differenza.

Come canna intermedia troviamo la 4,00 metri di lunghezza, casting 100 grammi. La canna che probabilmente unisce meglio potenza e sensibilità. Non solo è in grado di lanciare pasturatori pesanti in situazioni climatiche avverse, ma nel contempo reagisce prontamente ed accompagna tranquillamente a guadino breme catturate a oltre 100 mt.

A chiudere la serie la 4,20 mt con 120 grammi di casting. Canna che lancia pesi massimi a distanze davvero prima di oggi sconosciute e che in alcune occasioni fanno la differenza. Tutta questa potenza però non va ad inficiare sulla caratteristica più importante di questa serie DM: distanza ma anche sensibilità, vedendo le minime tocche e portare a guadino pesci di qualsiasi taglia, dagli skimmer XS alle carpe.

Accattivante e di classe

La grafica è molto elegante come nella migliore tradizione del marchio Preston Innovation, ma allo stesso tempo accattivante nelle forme. Dal manico in sughero e impugnatura in neoprene, agli anelli a doppio ponte. Quest’ultimi non solo belli esteticamente, ma soprattutto utili e sicuri per queste canne davvero uniche.

Le Distance Master Rods targate Preston Innovations siamo sicuri che saranno tra i prodotti più apprezzati in questo 2019. Diventeranno un must per gli appassionati della pesca a lunga distanza. A breve potranno trovare nei negozi anche un prodotto rivisto e migliorato come il mitico pasturatore Bullet Preston…ma questa è tutta un’altra storia.

Summary
Pesca Long Distance | Preston Innovations
Article Name
Pesca Long Distance | Preston Innovations
Description
Qualche giorno fa siamo stati in compagnia di Angelo De Pascalis al Lago Segugio per delle dirette dedicate ad alcune delle tantissime novità presenti sul catalogo Preston Innovations e Sonubaits 2019. Nell’occasione abbiamo avuto modo di apprezzare diversi prodotti dedicati alla cosiddetta pesca long distance. Niente di particolare, se non che la pesca si effettua a lunga, lunghissima distanza. Quando i 70 metri non sono sufficienti e bisogna andare oltre gli 85 metri, come ad Ostellato per esempio, ecco che entra in gioco la Long Distance.
Author
Publisher Name
Fishingmania
Publisher Logo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Translate »