PESCA A FEEDER

Preston Feeder Challenge in Serbia – Inglesi sugli scudi


PRESTON FEEDER CHALLENGE IN SERBIA

Nella giornata odierna ha preso il via il Preston Feeder Challenge a Novi Sad, manifestazione di pesca a feeder che vede impegnate ben trenta squadre in quella che è la prova generale in vista del 6° campionato del mondo di pesca a feeder che si svolgerà a luglio nel canale DTD nel nord della Serbia. Si prevedeva una gara difficile, con un’alta predominanza di pesce piccolo e così effettivamente è stato. Come ampiamente previsto da tutti gli addetti ai lavori, gli inglesi erano i più attesi con entrambe le squadre chiamate Preston England Blue e Preston England Green, con la squadra verde che crediamo essere quella accreditata a partecipare al mondiale. Hanno dettato legge i ragazzi di Tom Pickering della Preston England Green con sole undici penalità. Alle loro spalle sono vicinissimi gli olandesi con la squadra Preston Holland che totalizza 13,5 penalità. Una in meno della squadra ungherese in terza piazza, mentre a 21 punti troviamo il Team Belgio con il Team Austria, sesta la seconda squadra inglese con 24,5 punti, mezza in meno della nostra Alto Panaro.




Le nostre compagini presenti ovvero la Lenza Mantovana Feeder e l’Alto Panaro, con quest’ultima che rispecchia la nazionale italiana feeder con l’unica assenza di Michele Capoccia che è stato inserito nella Lenza Mantovana per motivi di spazio, hanno portato risultati alterni. Buona prova della nazionale azzurra che ha portato 25 penalità con la vittoria di Mirko Govi con quattro chilogrammi, il terzo posto di Andrea Canaccini, il quinto di Marco Mazzetti, il settimo di Angelo De Pascalis ed il nono di Massimo Vezzalini. Male invece la Lenza Mantovana Feeder che chiude la prima tappa con 48,5 punti.

Seguono aggiornamenti