PESCA AL COLPO

Provinciale a box Monza – Fiuma sempre povera


PROVINCIALE BOX MONZA – 1° PROVA IN FIUMA

Domenica 3 Maggio sul campo gara della Mandria Nuova si sono presentate 18 squadre per la prima prova del Campionato Provinciale a box di pesca al colpo per la provincia di Monza. Il canale ancora una volta non è stato molto clemente dal punto di vista della pescosità, mostrando ancora una volta tutte le difficoltà di questo inizio stagione, con pochissimo pesce a rispondere alle esche dei pescatori che si recano sul canale reggiano. Le catture sono state prevalentemente carassietti, qualche bremetta e qualche pesce gatto, oltre a qualche sporadica carpa. Gara difficile da commentare, al punto che è più degna di nota l’ottima organizzazione da parte della Amo e Lenza Colmic che ha ben picchettato il campo gara, delimitando ogni box con il nastro e rendendo ben visibile ogni picchetto. Per il resto basta dire che la squadra vincitrice del trofeo di giornata è stata la Nuova Lloyd Colmic con la bellezza di due chilogrammi e mezzo. In pratica Giovanni Ranzato, Sartori Dario, Foglieni Omar e Scumaci Carmine avrebbe in media preso cinquecento grammi di pesce a testa in tre ore di gara. Gli altri settori sono stati vinti dalla Cannisti Cesanesi Milo con meno di 2500 grammi, dalla Cannisti Pescaluna Ballabeni Tubertini con 1275 grammi ed infine dalla Pescatori Albiatesi Maver con meno di un chilogrammo complessivo di pesce. Davvero poco da commentare per questa gara, dove tutti i presenti hanno dovuto cercare di inventarsi i pesci sia pescando a roubaisienne sotto i piedi, sia a tredici metri, sia sul fondo, sia mezz’acqua, sia utilizzando la canna all’inglese o la bolognese vicino alle cannette.




Si ringrazia la Amo e Lenza Colmic per il materiale