PESCA AL COLPO

Provinciale Coppie Colpo Asti – 1° Prova sul Bormida a Visone


VISONE OSPITA LA 1° PROVA DEL COPPIE DI ASTI

Foto di repertorio – Sotto un tempo davvero pessimo, con l’acqua che è caduta praticamente per tutta la giornata, si è svolta la prima prova del Campionato Provinciale a coppie di pesca al colpo di Asti. Campo prescelto per questo inizio è stato quello di Visone Bormida sul Fiume Bormida. Un campo gara questo, situato più a monte di Castelnuovo Bormida, a pochi chilometri dall’abitato di Acqui Terme. La pesca in questo tratto di Bormida è molto simile a quella che si svolge nel più famoso campo di Castelnuovo, che ospita ogni anno una prova del Trofeo di Serie A1. La pesca è prettamente sulle alborelle ed anche in occasione, che quasi segna l’inizio della stagione agonistica a Visone, l’impostazione da parte di tutte le coppie presenti non è stata diversa. Unico problema è stata la colorazione dell’acqua, molto sporca a causa delle piogge della notte precedente. Il 90% delle catture era composto da alborelle, anche di taglia abbastanza buona per gli standard del fiume, con una media anche superiore ai cinque grammi per pesce. Per quel che riguarda il restante 10 per cento, sono stati pesati alcuni cavedanelli da 100 – 150 grammi e barbetti, oltre ad uno sporadico carassio catturati pescando con canne fisse più lunghe. Una gara che tutto sommato ha dato una discreta pescosità, considerando anche le condizioni di certo non buone del fiume, con una media di oltre 1300 grammi per coppia. Un peso di certo non eclatante, ma bisogna considerare che si tratta di alborelle, quindi almeno oltre 200 pesci.




Al comando dopo questa prima prova troviamo la coppia della Astigiani Colmic composta da Carlini e Langella con 3 chilogrammi di peso, davanti a Russo e Costa della Gloria Colmic, vincitori del loro settore con poco meno di 1800 grammi ed infine al duo sempre della Gloria Colmic, Mossino – Santi, vincitori del terzo settore con 1260 grammi.

Ottima l’organizzazione della Astigiani Colmic che ha ben saputo picchettare un campo gara di certo non facile. Inoltre si ringraziano per la collaborazione Adriano Carlini e Giuseppe Lucarno.

CLICCA QUA PER I SETTORI

CLICCA QUA PER LE CLASSIFICHE PROGRESSIVE