Provinciale Feeder di Milano 2017 PESCA A FEEDER

Provinciale Feeder Milano – Giuseppe Foieni campione provinciale


CAMPIONATO PROVINCIALE FEEDER DI MILANO 2017

Con la prova di Trezzo sull’Adda si è concluso il campionato provinciale feeder di Milano. Una manifestazione che ancora una volta non ha riscosso molto successo in termini di partecipazione. Da una parte sicuramente l’inutilità del campionato che non qualifica a nessuna manifestazione di livello superiore. Dall’altra la scelta dei campi gara, con Trezzo che è risultato essere l’unico campo vicino alla città lombarda. Per il resto le altre due prove si sono svolte tra il Canale Fissero a Formigosa ed il Canal Bianco ad Ostiglia. Troppi gli ottocento chilometri complessivi da percorrere per queste due prove, piazzate in mezzo ad un calendario fitto di eventi.




Un vero peccato in quanto la provincia di Milano potrebbe avere una partecipazione maggiore. In attesa che i provinciali divengano qualificanti, avrebbe quasi più senso istituire dei campionati interprovinciali come in Emilia, magari con le province di Monza, Lecco, Varese e Como. O meglio ancora, effettuare una scelta di campi gara decisamente più vicini a casa. Primo tra tutti il Naviglio Pavese nel tratto della Certosa di Pavia, che abbiamo avuto modo di constatare essere perfetto per il feeder. Od ancora i campi gara sul Quintino Sella o Terdoppio, senza dimenticare il campo di Lecco sull’Adda.

Detto ciò, domenica 12 novembre si è svolta l’ultima prova di questo campionato, molto più simile ad una gara sociale de I Cagnacci Colmic. Dei diciotto iscritti, si sono presentati in dodici agonisti, di cui dieci della società con sede a Lentate sul Seveso. La prova di Trezzo sull’Adda è sempre stata molto difficile a causa della forte corrente, ma quest’anno le condizioni meteo hanno determinato un forte rallentamento della corrente. Purtroppo però la scelta di una data in periodo così avanzato non ha aiutato nella pescosità. Pochi i pesci catturati e nonostante i tanti picchetti vuoti, con conseguente spazio maggiore tra i presenti, non ci sono stati miglioramenti.

Assoluto di giornata è risultato Maurizio Casalini con oltre sei chilogrammi, frutto di tre grossi barbi. Secondo assoluto invece Giuseppe Foieni che ha girato la gara sui triotti. Proprio quest’ultimo ha conquistato il titolo di campione provinciale feeder di Milano cn 4,5 penalità. Alle sue spalle Maurizio Parigi con 6,3 punti e Fabio Bezzon con sei penalità e mezzo.

Per il 2018 i campionati provinciali non saranno ancora qualificanti. La speranza per dare un senso a questa manifestazione è quella di trovare una formula che attiri i pescatori, con campi gara più vicini e maggiore appetibilità della competizione.