PESCA AL COLPO

Provinciale Giovani Milano – Si parte da un buon Cavo Lama


PROVINCIALE GIOVANI MILANO – 1° PROVA IN CAVO LAMA

In ritardo di qualche settimana rispetto agli scorsi anni ha preso il via il Campionato Provinciale Giovani di Milano pesca al colpo sul consueto campo gara d’inizio del Cavo Lama nel tratto di Ponte Borelle. Da sempre uno dei tratti considerati più pescosi dell’intero canale. C’erano molti dubbi sul Cavo Lama dopo i continui sbalzi di livello della scorsa settimana, quando fu annullata la prova del Regionale Lombardo per un improvviso abbassamento di livello del canale in previsione di una possibile piena dei fiumi emiliani. Il meteo favorevole ha consentito il normale riempimento del canale e di conseguenza la pesca. Se nel tratto Centrale ancora si è faticato parecchio in occasione del Regionale Emilia Ovest, a Ponte Borelle la pescosità non è stata scarsissima, con settori vinti anche con oltre tre chili e mezzo di carassi catturati sia a galla che a fondo, con l’acqua sempre in movimento ed i piumini a dare qualch problema.




Come al solito, però, rimane un problema la presenza “giovanile” nei campionati di categoria di pesca al colpo di Milano. Quattro categorie, ventisei presenze. Davvero un numero bassissimo considerando le presenze quasi doppie di ormai una decina di anni fa quando Milano era tra le province con più ragazzi, molti dei quali spesso alle alte posizioni nel campionato italiano. Tra i giovanissimi 11 concorrenti e a spuntarla è stato D’Angella Federico della F.lli Campana Tubertini con oltre due chilogrammi di pescato davanti di soli cento grammi a Redaelli Mirko de Il Barbo Trabucco.

Tra gli under 16 lotta in famiglia tra Tartabini Mirko e Giorgia della F.lli Campana Tubertini, unici due iscritti a questo campionato, con la vittoria che è andata al primo.

Quattro le presenze negli under 18 e tripletta per Il Barbo Trabucco con vittoria di Galbiati Stefano con 1650 grammi, davanti a Federico Carlo e Pavan Luca.

Infine tra i più grandi nove iscritti e otto presenze, con i concorrenti appartenenti a sole due società ovvero Il Barbo e Le Groane Maver. Vittoria per Contino Lorenzo de Le Groane Maver con oltre 3 chili e seicento grammi, davanti al compagno di squadra Borellini Luca con 3330 grammi e a Melchior Davide de Il Barbo Trabucco.

 Prossimo appuntamento a giugno sul Navigabile di Spinadesco.

CLICCA QUI PER LE FOTO

UNDER 14

UNDER 16

UNDER 18

UNDER 23